Autore Topic: Test invernali 2022: Abu Dhabi 22 novembre 2022  (Letto 188 volte)

Offline BOSS

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 5228
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +96
Test invernali 2022: Abu Dhabi 22 novembre 2022
« il: 21 Novembre 2022, 09:55:55 »
0
La Formula 1 ha ancora dei giri da completare: a 48 ore dalla fine del Mondiale 2022, si va in pista a Yas Marina per i test.

La Formula 1 torna in pista ad appena 48 ore dal termine della stagione 2022, che ha visto il trionfo della Red Bull e di Max Verstappen. A Yas Marina, teatro della gara conclusiva di domenica scorsa, i team saranno protagonisti dei test che in qualche modo ci proiettano già al Mondiale 2023 che scatterà il 5 marzo in Bahrain. Poco più di 100 giorni al via, ma il Circus ha già fretta di proiettarsi verso la nuova sfida. Ad Abu Dhabi si correrà nella sola giornata di martedì 22 novembre, dalle 9 alle 18.

I test di Abu Dhabi scatteranno alle 9 italiane del mattino e dureranno fino alle 18. Giornata divisa in due sessioni, in mezzo la pausa pranzo.


fonte: skysport.it


MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Test invernali 2022: Abu Dhabi 22 novembre 2022
« il: 21 Novembre 2022, 09:55:55 »

Offline Mpk64

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 1384
  • Sesso: Maschio
  • McLaren "Work In Progress"
  • +1 ricevuti: +12

Offline Mpk64

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 1384
  • Sesso: Maschio
  • McLaren "Work In Progress"
  • +1 ricevuti: +12
Re:Test invernali 2022: Abu Dhabi 22 novembre 2022
« Risposta #2 il: 22 Novembre 2022, 00:34:38 »
0
Test Abu Dhabi - La line-up

Red Bull: TBC e Liam Lawson
Ferrari: Charles Leclerc/Carlos Sainz e Robert Shwartzman
Mercedes: TBC e Frederik Vesti
Alpine: Pierre Gasly e Jack Doohan
McLaren: Lando Norris e Oscar Piastri
Alfa Romeo: Valtteri Bottas e Theo Pourchaire
Aston Martin: Fernando Alonso/Lance Stroll e Felipe Drugovich
Haas: Nico Hulkenberg e Pietro Fittipaldi
AlphaTauri: Yuki Tsunoda e Nyck de Vries
Williams: Alex Albon e Logan Sargeant

Test Abu Dhabi: Pirelli introduce una nuova mescola

La giornata di test post stagionali di Abu Dhabi sarà fondamentale per Pirelli che porterà in pista una nuova mescola che si andrà a collocare tre le attuali C1 e C2.
Il test di Abu Dhabi di martedì sarà cruciale sia per i team di Formula 1 che per Pirelli, in quanto gli pneumatici definitivi per il 2023 saranno sottoposti alla prima prova completa in pista.

La sessione sarà anche il primo test vero e proprio di una nuova mescola dura che si andrà a collocare tra le attuali C1 e C2. Tutte e 10 le scuderie potranno schierare due vetture a testa, una per i piloti titolari e una riservata ai piloti esordienti che hanno disputato meno di due gare.

Verranno utilizzati solo gli pneumatici 2023, il che significa che i rookie dovranno svolgere un ruolo importante.

Le squadre hanno partecipato alle prove con pneumatici 2023 sia nelle FP2 ad Austin che a Città del Messico. Tuttavia, queste sessioni erano "alla cieca" e mentre alcuni piloti hanno utilizzato gli stessi pneumatici che saranno usati ad Abu Dhabi, altri hanno usato versioni sperimentali che non sono state selezionate per il test.

Per Abu Dhabi gli pneumatici saranno preparati come concordato con i team e la FIA per il 2023, con due ore di preriscaldamento a 70°.

La ripartizione degli pneumatici tra i piloti titolari e i debuttanti è diversa, con i primi che riceveranno più set e quindi avranno potenzialmente un chilometraggio maggiore nel corso della giornata. Le assegnazioni sono le seguenti:

Piloti titolari - 10 set: 1 C1, 1 C2, 3 C3, 3 C4, 2 C5.

Piloti esordienti - 8 set: 2 C3, 4 C4, 2 C5.

"La ripartizione è stata decisa insieme alla FIA", ha dichiarato l'ingegnere capo della Pirelli Simone Berra interpellato da Motorsport.com in merito alle scelte. "Quindi porteremo solo un set della gamma più dura, C1 e C2, e alcuni set di C3, C4 e C5, ovviamente, perché sono più adatti a questo circuito”.

"L'idea è che i giovani piloti possano lavorare di più sulla gamma più morbida e aumentare la loro confidenza con la vettura".

Per il 2023 le cinque mescole slick esistenti sono invariate rispetto a quest'anno, mentre la novità principale della prossima stagione riguarda la costruzione.

"La specifica 2023 è diversa in termini di struttura sia sull'asse anteriore che su quello posteriore, soprattutto sull'anteriore", ha detto Berra. "Abbiamo lavorato molto sulla struttura per migliorare l'integrità dell'assale anteriore e per diminuire un po' le prescrizioni di pressione dell'assale anteriore rispetto a quelle attuali".

Berra ha confermato che nel 2023 ci sarà una sesta mescola in più, con l'attuale C1 che diventerà C0 e una nuova C1 introdotta per colmare il vuoto percepito tra le attuali C1 e C2. Il nuovo pneumatico è stato provato da alcuni piloti ad Austin.

"Abbiamo una nuova versione della C1 che quindi non sarà  più l'attuale C1, ma un nuovo pneumatico che dovrebbe fornire maggiore aderenza rispetto al vecchio. Abbiamo ricevuto dei feedback sul fatto che la C1 mancasse un po' di grip”.

"L'attuale C1 diventerà per il prossimo anno la C0. Quindi, l'anno prossimo avremo sei mescole, la C0 che è l'attuale C1, la nuova C1, e poi le altre che rimarranno invariate sulla nuova struttura. La C0 sarà utilizzata nei circuiti più stressanti, che probabilmente saranno Silverstone, Suzuka e Qatar".

Riguardo alla decisione di passare al riscaldamento a 70° C rispetto ai 50° previsti, Berra ha dichiarato: "Ci siamo concentrati molto sulla struttura, perché era l'obiettivo principale dello sviluppo di quest'anno. Non abbiamo sviluppato molte mescole diverse e quindi non abbiamo raggiunto l'obiettivo dei 50 gradi”.

"Chiedendo ai piloti il loro feedback, chiedendo alla FIA quale fosse il risparmio in termini di consumo di energia, si è deciso che la soluzione migliore fosse quella di mantenere i 70 gradi".

Pirelli farà anche alcune prove con le vetture 2022 in inverno, prima che le macchine 2023 siano pronte.

L'attenzione si concentrerà sulle gomme rain al Paul Ricard e a Fiorano, mentre il lavoro sulle slick - per il 2024 - sarà svolto a Portimao. Finora è stata confermata la partecipazione di Ferrari, Aston Martin e AlphaTauri, mentre la Mercedes si è detta interessata a dare una mano.

"Ci saranno alcuni test, ma non con tutte le squadre", ha detto Berra. "Abbiamo chiesto loro la disponibilità e alcuni di loro hanno risposto positivamente”.

"Lavoreremo soprattutto sulle intermedie e sulle wet, perché per noi è il periodo migliore dei test a temperature fredde e in condizioni rappresentative. E poi faremo un paio di test sulle gomme slick per le nuove specifiche del 2024".

fonte:
https://it.motorsport.com/f1/news/f1-test-abu-dhabi-pirelli-introduce-una-nuova-mescola/10403324/
« Ultima modifica: 22 Novembre 2022, 00:38:42 da Mpk64 »

Offline pietro27

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 5740
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +142
  • Premi oscar: Qualcuno Volo' sul Nido del Cuculo 2020Dolce&Gabbana 2019Speed Trap 2018...
Re:Test invernali 2022: Abu Dhabi 22 novembre 2022
« Risposta #3 il: 22 Novembre 2022, 09:13:47 »
0


Future is now, old man.
« Ultima modifica: 22 Novembre 2022, 09:15:52 da pietro27 »

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re:Test invernali 2022: Abu Dhabi 22 novembre 2022
« Risposta #3 il: 22 Novembre 2022, 09:13:47 »

Offline pietro27

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 5740
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +142
  • Premi oscar: Qualcuno Volo' sul Nido del Cuculo 2020Dolce&Gabbana 2019Speed Trap 2018...
Re:Test invernali 2022: Abu Dhabi 22 novembre 2022
« Risposta #4 il: 22 Novembre 2022, 09:15:36 »
0
E ovviamente prima bandiera rossa, noi con Piastri :-ahah :-ahah

Offline pietro27

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 5740
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +142
  • Premi oscar: Qualcuno Volo' sul Nido del Cuculo 2020Dolce&Gabbana 2019Speed Trap 2018...
Re:Test invernali 2022: Abu Dhabi 22 novembre 2022
« Risposta #5 il: 22 Novembre 2022, 09:17:56 »
0


Però quanto è bello il nostro campione F2 in macchina al posto del tasso (alcolemico) del miele  :-supp

Online GoLewisGo

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 21523
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +243
  • Vincitore FantaF1: 2017
  • Premi oscar: Matematicamente 2018The Walking Dead 2017Rettitudine 2016...
Re:Test invernali 2022: Abu Dhabi 22 novembre 2022
« Risposta #6 il: 22 Novembre 2022, 09:31:39 »
0
E ovviamente prima bandiera rossa, noi con Piastri :-ahah :-ahah
Che incubo :-ahah

P.S. ma non aveva scelto l'81? Come mai il 28?
« Ultima modifica: 22 Novembre 2022, 09:35:06 da GoLewisGo »

Offline pietro27

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 5740
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +142
  • Premi oscar: Qualcuno Volo' sul Nido del Cuculo 2020Dolce&Gabbana 2019Speed Trap 2018...
Re:Test invernali 2022: Abu Dhabi 22 novembre 2022
« Risposta #7 il: 22 Novembre 2022, 09:49:06 »
0
E ovviamente prima bandiera rossa, noi con Piastri :-ahah :-ahah
Che incubo :-ahah

P.S. ma non aveva scelto l'81? Come mai il 28?

Penso perché il 28 è il numero assegnato al pilota sostitutivo Mclaren, e lui teoricamente non è ancora pilota ufficiale. Immagino lo stesso motivo per cui Alonso sta girando senza sponsor, o comunque simili ragioni contrattuali.

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re:Test invernali 2022: Abu Dhabi 22 novembre 2022
« Risposta #7 il: 22 Novembre 2022, 09:49:06 »

Online GoLewisGo

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 21523
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +243
  • Vincitore FantaF1: 2017
  • Premi oscar: Matematicamente 2018The Walking Dead 2017Rettitudine 2016...
Re:Test invernali 2022: Abu Dhabi 22 novembre 2022
« Risposta #8 il: 22 Novembre 2022, 09:54:22 »
0
E ovviamente prima bandiera rossa, noi con Piastri :-ahah :-ahah
Che incubo :-ahah

P.S. ma non aveva scelto l'81? Come mai il 28?

Penso perché il 28 è il numero assegnato al pilota sostitutivo Mclaren, e lui teoricamente non è ancora pilota ufficiale. Immagino lo stesso motivo per cui Alonso sta girando senza sponsor, o comunque simili ragioni contrattuali.
Ah okok grazie!

Offline pietro27

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 5740
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +142
  • Premi oscar: Qualcuno Volo' sul Nido del Cuculo 2020Dolce&Gabbana 2019Speed Trap 2018...
Re:Test invernali 2022: Abu Dhabi 22 novembre 2022
« Risposta #9 il: 22 Novembre 2022, 13:03:37 »
0


Quota 100 giri ragiunta per il nostro cucciolo di canguro.

Offline pietro27

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 5740
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +142
  • Premi oscar: Qualcuno Volo' sul Nido del Cuculo 2020Dolce&Gabbana 2019Speed Trap 2018...
Re:Test invernali 2022: Abu Dhabi 22 novembre 2022
« Risposta #10 il: 22 Novembre 2022, 15:29:11 »
0

Online GoLewisGo

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 21523
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +243
  • Vincitore FantaF1: 2017
  • Premi oscar: Matematicamente 2018The Walking Dead 2017Rettitudine 2016...
Re:Test invernali 2022: Abu Dhabi 22 novembre 2022
« Risposta #11 il: 22 Novembre 2022, 17:49:30 »
0
Buono dai, credo che l'importante sia girare tanto. Poi cosa ne faranno di questa esperienza lo vedremo.

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re:Test invernali 2022: Abu Dhabi 22 novembre 2022
« Risposta #11 il: 22 Novembre 2022, 17:49:30 »

Offline Mpk64

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 1384
  • Sesso: Maschio
  • McLaren "Work In Progress"
  • +1 ricevuti: +12
Re:Test invernali 2022: Abu Dhabi 22 novembre 2022
« Risposta #12 il: 22 Novembre 2022, 20:52:36 »
0
Piastri: "Oggi primo passo fondamentale per il 2023"

Il pilota australiano ha potuto finalmente debuttare con i colori della McLaren nei test di Abu Dhabi ed ha sottolineato come la giornata di oggi sia stata importantissima per costruire le basi per la stagione 2023.

La giornata di test andata in scena sul tracciato di Yas Marina ha sancito ufficialmente la fine della stagione 2022 di Formula 1, ma ha rappresentato anche un antipasto del 2023 dato che in pista si sono visti alcuni nomi nuovi che saranno attesi al debutto ufficiale il prossimo anno.

Tra i più seguiti c’è stato sicuramente Oscar Piastri. L’australiano, finito al centro di un intrigo estivo quando ha chiuso bruscamente il rapporto con la Alpine per firmare a sorpresa un contratto con la McLaren e prendere così il posto del connazionale Daniel Ricciardo, ha finalmente potuto debuttare con il nuovo team e prendere confidenza con i membri della squadra ed una vettura che quest’anno ha fatto penare non poco i due titolari.

Piastri ha chiuso la giornata con il quattordicesimo crono in 1’26’’340 completando ben 123 giri dopo aver patito qualche problema al mattino a causa di un warning della power unit Mercedes.

A prescindere dal risultato finale, che lascia il tempo che trova in giornate come questa, il campione 2021 della Formula 1 si è mostrato soddisfatto del lavoro svolto e dell’aver finalmente potuto prendere confidenza con la nuova realtà.

Quanta differenza c'è tra le vetture del 2021 e quelle del 2022?
“Credo che ci sia una discreta differenza, evidente anche nelle curve a bassa velocità. Il maggior peso si nota, mentre per quanto riguarda la rigidità e alcune altre caratteristiche generali della vettura per certi versi è un po' più simile a una F2”.

Quali sono le emozioni del primo giorno da pilota ufficiale di F1?
“È una bella sensazione, molto diversa da quella dei rookie test dello scorso anno perché sapevo che quello era un giorno dove potevo divertirmi con una F1, mentre quest'anno si è trattato di una tappa fondamentale per il 2023. Ad ogni modo è stato fantastico vivere il mio primo giorno con la McLaren, conoscere tutti i membri della squadra e cercare di migliorare. Un giorno davvero speciale”.



Quanto è stato importante comunicare e iniziare a costruire il rapporto con la squadra?
“Questo è uno degli elementi chiave in giornate come quella di oggi. I tempi sul giro non hanno senso perché non si sa mai cosa fanno gli altri. Oggi dovevo conoscere i miei ingegneri, i miei meccanici, tutti i membri della squadra. Ci sono molti nomi nuovi da imparare, e questa è stata una delle cose più importanti così come la comunicazione con i miei ingegneri. Capire come ricevere i feedback e cosa regolare. Imparare a conoscerci a vicenda”.

Ti senti sentito a tuo agio o hai dovuto cambiare qualcosa?
“Credo che con nessuna macchina si ci possa sentire a proprio agio al 100%. Una delle difficoltà di questo sport è la capacità di adattarsi. Sicuramente è una monoposto diversa dalla F2, dalla F3 e dalla vettura del 2021 che ho guidato in precedenza. L’auto viene costantemente sviluppata, quindi anche nel corso della stagione ci si può adattare”.

Hai svolto un programma diverso da quello di Lando. Hai sbirciato per capire come guida quest'auto?
“Ho potuto dare un'occhiata a come guida la macchina, e ci è riuscito molto bene quest'anno. Ho potuto avere un primo riferimento per capire come la guidi e capire cosa faccia di diverso e cosa di simile. È stato bello avere quel riferimento”.

Credi di essere già in grado di lavorare correttamente con la squadra per il resto dell'anno?
“La prossima settimana sarò in fabbrica per la presentazione ufficiale, e sarà bello conoscere tutti. Ci sono molte persone da incontrare, quindi non vedo l'ora di farlo, dopodiché continuerò a lavorare al simulatore ed a conoscere meglio i miei ingegneri e i miei meccanici. Senza poter guidare in pista saranno queste le cose più importanti su cui concentrarsi”.

Che impressioni hai avuto dal motore Mercedes?
“Mi è sembrato buono. Ci sono alcune differenze rispetto al motore Alpine che ho provato sulla vettura 2021, ma senza poter fare un confronto con altre vetture in pista è un po' difficile. Oggi, tra l’altro, l'obiettivo principale non era quello di valutare a che punto fosse il motore anche perché non si sa mai che tipo di impostazioni del motore stiano usando gli altri, quindi penso sia difficile fare una lettura generale, ma tutto è sembrato positivo”.

fonte:
https://it.motorsport.com/f1/news/f1-piastri-oggi-primo-passo-fondamentale-per-il-2023/10403844/


Offline Mpk64

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 1384
  • Sesso: Maschio
  • McLaren "Work In Progress"
  • +1 ricevuti: +12
« Ultima modifica: 22 Novembre 2022, 21:09:28 da Mpk64 »

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re:Test invernali 2022: Abu Dhabi 22 novembre 2022
« Risposta #13 il: 22 Novembre 2022, 21:04:57 »