Autore Topic: Il Mondiale 2020 e la pandemia  (Letto 5120 volte)

Offline mp4-89

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 2700
  • Sesso: Maschio
  • La mia fede la devo tutta ad un finlandese!
  • +1 ricevuti: +60
  • Premi oscar: Dolce&Gabbana 2019Zoncolan 2019Euroscettico 2017...
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #210 il: 25 Agosto 2020, 19:20:31 »
0
Contento per il ritorno della Turchia (ma l'autodromo non era diventato un concessionario d'auto?), peccato che rimarrà solo un episodio isolato.
#IoStoConRon

#NoHalo

YYYYYYYYYAAAAAAHHH (Fernando Alonso-Austin 23-10-2016)

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #210 il: 25 Agosto 2020, 19:20:31 »

Offline britannia

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 2902
  • Sesso: Maschio
  • Always love McLaren
  • +1 ricevuti: +30
  • Premi oscar: Pablo Escobar 2018Se Tanto Mi Da Tanto 2017Tonino Guerra 2017...
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #211 il: 27 Agosto 2020, 23:41:16 »
0
Contento per il ritorno della Turchia (ma l'autodromo non era diventato un concessionario d'auto?), peccato che rimarrà solo un episodio isolato.

Ricordiamo il 2010
Bye Bye Honda

Offline Arkhans

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 5535
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +146
  • Premi oscar: McLareneide 2018Intendiamoci 2017Stargate 2017...
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #212 il: 28 Agosto 2020, 17:55:09 »
0
Contento per il ritorno della Turchia (ma l'autodromo non era diventato un concessionario d'auto?), peccato che rimarrà solo un episodio isolato.

Ricordiamo il 2010

Cin cin?  :-cmp
Ho iniziato tifando un pilota, ora tifo una squadra.

Offline Mika84

  • Moderatore Globale
  • *****
  • Post: 9634
  • Sesso: Maschio
  • Mika The Flying Finn
  • +1 ricevuti: +30
  • Premi oscar: Bill Gates 2019Ritorno al futuro 2015 Mastermind 2014...
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #213 il: 29 Agosto 2020, 13:08:44 »
0
Il record della MP4/4 è nuovamente in pericolo  :-prg
"I went completely on the inside and overtook the backmarker and at same time overtook the Michael. It was a great overtaking manoeuvre, and I loved it. I’m not sure if the Michael did." M.H.

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #213 il: 29 Agosto 2020, 13:08:44 »

Online BOSS

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 4781
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +95
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #214 il: 10 Settembre 2020, 17:11:25 »
0
Clamoroso McLaren: il Technology Center è in vendita

La squadra di Woking continua la propria ristrutturazione: il McLaren Technology Center è stato messo in vendita. La spettacolare sede progettata da Norman Foster è stata affidata alla Colliers che ha il compito di collocarla sul mercato a un prezzo valutato intorno ai 200 milioni di sterline. La condizione è la cessione della proprietà con annesso un contratto di leasing che permetterà al team di restare nella sede tradizionale.
Il 12 marzo 2004, dopo ben cinque anni di lavoro, fu inaugurato il McLaren Technology Center a Woking. Una sede spettacolare, progettata dall’archistar Norman Foster, che rese realtà il sogno di Ron Dennis. Nel tempo, con l’aumento dei volumi di vendita delle vetture stradali, è stata poi raddoppiata la superfice dell’adiacente McLaren Production Center.
Quello che da quindici anni è il fiore all’occhiello della squadra inglese, un biglietto da visita unico nel panorama del motorsport, è ufficialmente in vendita.
La notizia arriva dall’Inghilterra, con allegati molti dettagli, ad iniziare dal prezzo (200 milioni di sterline) e all’azienda che si occuperà della vendita, la Colliers, uno dei maggiori brand immobiliari al mondo.
La condizione è la cessione della proprietà con annesso un contratto di leasing che permetterà alla McLaren di restare nella sede tradizionale.
Resta però un segnale allarmante, e non potrebbe essere altrimenti quando un’azienda cede la proprietà dei suoi beni.
La McLaren ha già raccolto centinaia di milioni di sterline dagli attuali azionisti, oltre ad aver ottenuto un prestito di 150 milioni di sterline dalla Banca nazionale del Bahrain. Ma il rifinanziamento prosegue, fino ad intaccare la proprietà della sede di Woking.
Secondo SkyUk la McLaren starebbe anche pianificando la cessione di una quota di minoranza del reparto corse (principalmente il team di Formula 1).
All'inizio di quest'anno il McLaren Group ha operato un drastico taglio del personale (ben 1.200 persone su un totale di circa 4.000 dipendenti), un provvedimento che non ha risparmiato anche il team di Formula 1, che ha dovuto rinunciare a sessanta persone.
Il programma Formula 1 sembra comunque essere uno degli ‘asset’ migliori all’interno del gruppo, considerando i risultati che la squadra sta ottenendo nel Mondiale 2020 e la prospettiva del budget-cap che ridurrà gli investimenti.

fonte: motorsport.com


Per opportuna precisione si segnala che l'operazione sarebbe quella di c.d. "sale and lease-back": il sale and lease-back, in italiano "vendita con patto di locazione", è una particolare forma di finanziamento di un'azienda che consiste in un contratto di vendita di un bene stipulato tra il soggetto che lo possiede e l'istituzione finanziaria che contestualmente lo assegna in locazione finanziaria (o leasing finanziario) al cedente; il cedente pertanto si trasforma da proprietario del bene ad utilizzatore. Come in tutti i contratti di leasing, anche nel contratto di lease-back l'utilizzatore ha la possibilità di riscattare il bene al termine del contratto di locazione (diritto d'opzione d'acquisto). (fonte: wikipedia)

Ai microfoni dell'emittente inglese Sky News, il portavoce McLaren ha chiarito: "Il McLaren Campus, che comprende il McLaren Technology Centre, il McLaren Production Centre e il McLaren Thought Leadership Centre, rappresenta una struttura iconica e di livello mondiale e rimarrà la nostra casa anche per il futuro." (fonte: https://news.sky.com/story/f1-team-owner-mclaren-revs-up-200m-sale-of-spectacular-surrey-hq-12067887)

Offline GoLewisGo

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 19256
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +235
  • Vincitore FantaF1: 2017
  • Premi oscar: Matematicamente 2018The Walking Dead 2017Rettitudine 2016...
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #215 il: 10 Settembre 2020, 17:32:11 »
0
Anche se non dovesse trattarsi di una cessione a tutti gli effetti, come ci ha spiegato il Boss (grazie per la precisazione), di certo non è una cosa positiva. Nel senso, un team che economicamente sta molto bene non avrebbe bisogno di effettuare questa operazione, o sbaglio?

Offline Paul

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 5971
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +143
  • Vincitore FantaF1: 2018
  • Premi oscar: Giano Bifronte 2019Se non avrei 2016Gufata 2015...
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #216 il: 10 Settembre 2020, 18:06:35 »
0
La scellerata gestione del reparto automotive ci ha rovinato. Hanno svalutato il brand McLaren creando modelli uguali ma al apparenza diversi svalutando il brand McLaren.
Adesso si cercano soldi veloci e sicuri vendendo il MTC... Che casini che fanno i soliti cretini con i miliardi ereditati. Rimpiango Ron, con lui ancora in McLaren non sarebbe accaduto tutto questo.
Guardando al team di F1 il quale ha bisogno della galleria del vento nuova(sarà pronta nel 2022), simulatore nuovo, sistemi di CFD nuovi e cosi via, faremo pena anche con il budget cup. Questa stagione le persone a Woking hanno svolto un lavoro eccellente con la monoposto, considerando che tutti i nostri competitor hanno a disposizione strumenti migliori dei nostri in fabbrica.

Offline Arkhans

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 5535
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +146
  • Premi oscar: McLareneide 2018Intendiamoci 2017Stargate 2017...
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #217 il: 11 Settembre 2020, 17:44:44 »
0
Questa è una notizia pessima secondo me. Una delle cose che più rappresenta la McLaren moderna e che l'ha fatta rimanere al top anche durante gli anni bui messa in vendita per cercare ancora altri soldi. Possono dire tutto quello che vogliono ma i segni del tracollo finanziario ci sono tutti.

Si tratta forse di galleggiare ancora un po' assieme a tanti altri team aspettando che un esterno ci tragga in salvo probabilmente ritrasformando quel che resta dell'identità originale? Non so nemmeno quanto azzeccare una stagione potrebbe salvarci, forse la drasticità delle misure che stanno prendendo dovrebbe dar la misura non solo della crisi ma anche della serietà e dell'impegno che chi di dovere si è preso per mandare avanti ancora la baracca.

L'idea più bella che ho in testa è che Mercedes si ritiri dalla F1 tra il 2022 e il 2023 riaccendendo la partnership con noi così a metterci i soldi sarebbero di nuovo due marchi e non uno solo.
Ho iniziato tifando un pilota, ora tifo una squadra.

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #217 il: 11 Settembre 2020, 17:44:44 »

Offline britannia

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 2902
  • Sesso: Maschio
  • Always love McLaren
  • +1 ricevuti: +30
  • Premi oscar: Pablo Escobar 2018Se Tanto Mi Da Tanto 2017Tonino Guerra 2017...
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #218 il: 16 Settembre 2020, 15:30:58 »
0
Al ‘milanese’ Gasly la tessera di socio onorario ACI

Riconoscimento dell'ACI Milano al pilota francese dell'AlphaTauri dopo la straordinaria vittoria di Monza

“La vittoria a Monza è stata una grande soddisfazione, è un successo che sognavo fin da quando ero bambino e che resterà sempre nel mio cuore. Ho deciso di abitare a Milano perché è una città che mi piace e sono felice che Automobile Club Milano dalle mani del suo presidente Geronimo La Russa mi abbia consegnato la tessera di socio onorario”. Queste le parole di Pierre Gasly, pilota di Formula 1, che oggi, nella sede di Automobile Club Milano, in Corso Venezia, ha ritirato la tessera.

“Il successo conquistato nel Gran Premio d’Italia dalla scuderia italiana AlphaTauri con la monoposto condotta al traguardo da Pierre Gasly ci ha riempito il cuore di gioia. Noi siamo particolarmente felici di annoverare sul nostro territorio, sia pure come milanese di adozione, un ‘purosangue del volante’ del suo livello, capace di scatenare emozioni indelebili”, ha affermato Geronimo La Russa, presidente di Automobile Club Milano.

“Abbiamo quindi deciso di consegnargli la nostra tessera di socio onorario per ringraziarlo della gioia che ha donato agli appassionati del Motorsport vincendo a Monza il Gran Premio d’Italia 2020, per dargli il benvenuto nella nostra città e per rafforzare ulteriormente la sua milanesità e il suo legame con l’Italia”, ha concluso La Russa.

fonte: formulapassion.it
Bye Bye Honda

Offline britannia

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 2902
  • Sesso: Maschio
  • Always love McLaren
  • +1 ricevuti: +30
  • Premi oscar: Pablo Escobar 2018Se Tanto Mi Da Tanto 2017Tonino Guerra 2017...
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #219 il: 16 Settembre 2020, 15:34:07 »
0
Al ‘milanese’ Gasly la tessera di socio onorario ACI

Riconoscimento dell'ACI Milano al pilota francese dell'AlphaTauri dopo la straordinaria vittoria di Monza

“La vittoria a Monza è stata una grande soddisfazione, è un successo che sognavo fin da quando ero bambino e che resterà sempre nel mio cuore. Ho deciso di abitare a Milano perché è una città che mi piace e sono felice che Automobile Club Milano dalle mani del suo presidente Geronimo La Russa mi abbia consegnato la tessera di socio onorario”. Queste le parole di Pierre Gasly, pilota di Formula 1, che oggi, nella sede di Automobile Club Milano, in Corso Venezia, ha ritirato la tessera.

“Il successo conquistato nel Gran Premio d’Italia dalla scuderia italiana AlphaTauri con la monoposto condotta al traguardo da Pierre Gasly ci ha riempito il cuore di gioia. Noi siamo particolarmente felici di annoverare sul nostro territorio, sia pure come milanese di adozione, un ‘purosangue del volante’ del suo livello, capace di scatenare emozioni indelebili”, ha affermato Geronimo La Russa, presidente di Automobile Club Milano.

“Abbiamo quindi deciso di consegnargli la nostra tessera di socio onorario per ringraziarlo della gioia che ha donato agli appassionati del Motorsport vincendo a Monza il Gran Premio d’Italia 2020, per dargli il benvenuto nella nostra città e per rafforzare ulteriormente la sua milanesità e il suo legame con l’Italia”, ha concluso La Russa.

fonte: formulapassion.it

"Magda tu mi adori?"
Bye Bye Honda

Offline britannia

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 2902
  • Sesso: Maschio
  • Always love McLaren
  • +1 ricevuti: +30
  • Premi oscar: Pablo Escobar 2018Se Tanto Mi Da Tanto 2017Tonino Guerra 2017...
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #220 il: 16 Settembre 2020, 15:39:14 »
0
Vendita sede McLaren, Seidl minimizza

Il team principal ha assicurato che la cessione del quartier generale di Woking non intaccherà le prestazioni in pista della scuderia

Nel corso della settimana dalla Gran Bretagna è giunta la voce di una possibile cessione dell’iconica sede della McLaren nel tentativo di dare respiro alle casse già alle prese con gli effetti della pandemia. La notizia ha trovato conferma dalle parole del team principal della scuderia “papaya” Andreas Seidl. L’ingegnere tedesco ha però minimizzato l’impatto che questa vendita avrà sulle prestazioni in pista del team: “Fa semplicemente parte della strategia di rifinanziamento. Posso dire che la vendita non avrà alcun effetto sul team di Formula 1, la cui attività quotidiana non ne risentirà affatto“.

Parole che ricalcano quelle già raccolte nelle ore precedenti dai portavoce della scuderia. A Woking si affrettano a minimizzare, fatto sta che la possibile cessione potrebbe portare alle casse dell’azienda oltre 200 milioni di sterline, circa 217 milioni di euro. Le ultime notizie parlano anche di una possibile vendita di una quota di minoranza del team. Insomma, la McLaren continua a muoversi molto per far quadrare i conti: da ricordare, sotto questo punto di vista, anche il prestito di 150 milioni di euro dalla Banca Nazionale del Bahrain e il licenziamento di 1.200 dipendenti (oltre un quarto della forza lavoro) nei rami Applied, Automotive e Racing. Misure che evidentemente non sono bastate a salvare la sede.

Recentemente la società ha rivelato che i ricavi dalle vendite di auto sono crollati a 143 milioni di sterline nel primo semestre di questo 2020 (erano il quadruplo nello stesso periodo del 2019). Il modernissimo sito di Woking comprende il McLaren Technology Center, il McLaren Production Center e il McLaren Thought Leadership Center.

fonte: formulapassion.it

Non una bella notizia anche se minimizzano, purtroppo servono tanti soldi per stare al vertice della Formula 1 ancora di più per riuscire a vincere
Bye Bye Honda

Offline Arkhans

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 5535
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +146
  • Premi oscar: McLareneide 2018Intendiamoci 2017Stargate 2017...
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #221 il: 16 Settembre 2020, 19:20:48 »
0
F1: congelati anche i musi, le sospensioni e i freni

Il settembre la FIA ha vincolato altre parti importanti delle F1 2020, proseguendo il congelamento iniziato con il GP d'Austria con telaio, motore, cambio e impianto di raffreddamento. Scopriamo qual è la lista dei componenti bloccati che dovranno restare gli stessi fino alla fine del 2021. Ricordiamo che ogni team può sfruttare solo due token di sviluppo in vista del prossimo campionato.

La McLaren ha effettuato il crash test del nuovo muso e poi ha portato la nuova soluzione al Mugello che è stata sperimentata da Carlos Sainz sulla MCL35 nelle prove libere della gara Toscana. Nel tondo del disegno di Giorgio Piola si osserva la versione nuova con il naso stretto simile a quello della Mercedes e della Renault con il lungo cape, messo a confronto con la versione standard.

Il team di Woking si è dato da fare per garantirsi lo sviluppo della monoposto di James Key prima che il 15 settembre, cioè ieri, scattassero altri vincoli regolamentari della FIA che congelano altri particolari importanti delle attuali F1 anche in proiezione del prossimo anno.

La lista è piuttosto articolata e va a sommarsi a telaio, motore e cambio che sono stati bloccati nello sviluppo già in occasione della prima gara 2020 disputata, vale a dire il GP d’Austria di luglio. Ora si vincolano la struttura deformabile anteriore (il muso), le parti interne alla scocca delle sospensioni anteriori e posteriori (sopra nel disegno la Red Bull RB16) e l’impianto frenante con dischi, pinze e campana (sotto l'impianto Mercedes W11 e quello della Racing Point RP 20).

I blocchi comprendono anche l’impianto elettrico, il comando del DRS, la tavola del pattino sotto al fondo e l’equipaggiamento per il pit stop.

Il divieto di sviluppare le monoposto è stato deciso dalla FIA all’inizio dell’estate per permettere alle squadre di F1 di ridurre sensibilmente i costi dopo la pandemia del COVID-19 e le parti congelate tali resteranno anche nel campionato 2021 a meno che un team non decida di giocare due token di sviluppo che saranno concessi scegliendo da una lista di parti diramate dalla Federazione Internazionale.

Fonte: Motorsport.com
Ho iniziato tifando un pilota, ora tifo una squadra.

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #221 il: 16 Settembre 2020, 19:20:48 »

Offline zipavelo

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 5372
  • Sesso: Maschio
  • Fare prima di dire
  • +1 ricevuti: +63
  • Vincitore FantaF1: 2019
  • Premi oscar: Tifoso Primavera 2019Gemelli Diversi 2018Statistica 2017...
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #222 il: 17 Settembre 2020, 06:09:58 »
0
Al ‘milanese’ Gasly la tessera di socio onorario ACI

Riconoscimento dell'ACI Milano al pilota francese dell'AlphaTauri dopo la straordinaria vittoria di Monza

“La vittoria a Monza è stata una grande soddisfazione, è un successo che sognavo fin da quando ero bambino e che resterà sempre nel mio cuore. Ho deciso di abitare a Milano perché è una città che mi piace e sono felice che Automobile Club Milano dalle mani del suo presidente Geronimo La Russa mi abbia consegnato la tessera di socio onorario”. Queste le parole di Pierre Gasly, pilota di Formula 1, che oggi, nella sede di Automobile Club Milano, in Corso Venezia, ha ritirato la tessera.

“Il successo conquistato nel Gran Premio d’Italia dalla scuderia italiana AlphaTauri con la monoposto condotta al traguardo da Pierre Gasly ci ha riempito il cuore di gioia. Noi siamo particolarmente felici di annoverare sul nostro territorio, sia pure come milanese di adozione, un ‘purosangue del volante’ del suo livello, capace di scatenare emozioni indelebili”, ha affermato Geronimo La Russa, presidente di Automobile Club Milano.

“Abbiamo quindi deciso di consegnargli la nostra tessera di socio onorario per ringraziarlo della gioia che ha donato agli appassionati del Motorsport vincendo a Monza il Gran Premio d’Italia 2020, per dargli il benvenuto nella nostra città e per rafforzare ulteriormente la sua milanesità e il suo legame con l’Italia”, ha concluso La Russa.

fonte: formulapassion.it

"Magda tu mi adori?"

Ho pensato la stessa cosa  :-ahah
Fare prima di dire.


Offline GoLewisGo

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 19256
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +235
  • Vincitore FantaF1: 2017
  • Premi oscar: Matematicamente 2018The Walking Dead 2017Rettitudine 2016...
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #223 il: 17 Settembre 2020, 07:32:40 »
0
Oddio con sto milanese Gasly. *facepalm*

Offline britannia

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 2902
  • Sesso: Maschio
  • Always love McLaren
  • +1 ricevuti: +30
  • Premi oscar: Pablo Escobar 2018Se Tanto Mi Da Tanto 2017Tonino Guerra 2017...
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #224 il: 17 Settembre 2020, 22:54:48 »
0
Al ‘milanese’ Gasly la tessera di socio onorario ACI

Riconoscimento dell'ACI Milano al pilota francese dell'AlphaTauri dopo la straordinaria vittoria di Monza

“La vittoria a Monza è stata una grande soddisfazione, è un successo che sognavo fin da quando ero bambino e che resterà sempre nel mio cuore. Ho deciso di abitare a Milano perché è una città che mi piace e sono felice che Automobile Club Milano dalle mani del suo presidente Geronimo La Russa mi abbia consegnato la tessera di socio onorario”. Queste le parole di Pierre Gasly, pilota di Formula 1, che oggi, nella sede di Automobile Club Milano, in Corso Venezia, ha ritirato la tessera.

“Il successo conquistato nel Gran Premio d’Italia dalla scuderia italiana AlphaTauri con la monoposto condotta al traguardo da Pierre Gasly ci ha riempito il cuore di gioia. Noi siamo particolarmente felici di annoverare sul nostro territorio, sia pure come milanese di adozione, un ‘purosangue del volante’ del suo livello, capace di scatenare emozioni indelebili”, ha affermato Geronimo La Russa, presidente di Automobile Club Milano.

“Abbiamo quindi deciso di consegnargli la nostra tessera di socio onorario per ringraziarlo della gioia che ha donato agli appassionati del Motorsport vincendo a Monza il Gran Premio d’Italia 2020, per dargli il benvenuto nella nostra città e per rafforzare ulteriormente la sua milanesità e il suo legame con l’Italia”, ha concluso La Russa.

fonte: formulapassion.it

"Magda tu mi adori?"

Ho pensato la stessa cosa  :-ahah

 :-ahah :-ahah :-ahah :-ahah :-ahah
Bye Bye Honda

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #224 il: 17 Settembre 2020, 22:54:48 »