Autore Topic: Il Mondiale 2020 e la pandemia  (Letto 3127 volte)

Offline Frenkoz

  • Moderatore di Sezione
  • *****
  • Post: 11779
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +135
  • Premi oscar: Miglior colonna sonora 2015Opera Pellegrinaggi 2015Late show 2015...
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #120 il: 27 Giugno 2020, 19:36:18 »
0
La McLaren guarda al futuro: “Problemi risolti”

Le ultime settimane non sono state particolarmente facili in casa McLaren. L’addio di Mansour Ojjeh e la mancanza di liquidità della scuderia hanno fatto temere il peggio per il team di Woking, che ha rischiato di trovarsi a dover ripercorrere la strada intrapresa da un altro storico team britannico, la Williams, ora messa in vendita dalla famiglia. Secondo le parole pronunciate dal Ceo di McLaren Racing, Zak Brown, il momento più nero però è passato ed la squadra è pronta per affrontare con slancio non solo le prossime due stagioni, ma anche l’atteso cambiamento regolamentare del 2022.
“I problemi sono stati risolti – ha spiegato il manager americano nel corso di un’intervista rilasciata al sito tedesco Auto Motor und Sport – avrete notizie positive da noi nei prossimi giorni. Siamo in grado di sfruttare appieno il budget cap e svolgere il nostro programma come previsto. Con una forte coppia di piloti, questo ci rimette sulla strada attraverso la quale dovrebbero arrivare poi vittorie e titoli. Siamo di nuovo ‘in affari’“ ha affermato Brown. Il massimo dirigente della scuderia ha anche spiegato come sta procedendo la costruzione della nuova galleria del vento e del simulatore.

“Quando il Coronavirus è scoppiato tutti i programmi sono stati fermati – ha raccontato Brown – i nostri azionisti volevano prima vedere come si sarebbe sviluppata la situazione. Ora che il problema finanziario è stato risolto, questi programmi si stanno lentamente riavviando. Ci sono ancora delle incertezze. Non sappiamo il numero finale delle gare e le entrate legate alla F1 di quest’anno. Inoltre non sappiamo se ci sarà una seconda ondata di infezioni. Pertanto stiamo ancora attenti” ha puntualizzato. Ragionando su cifre concrete, Brown ha provato a quantificare quale potrebbe essere la perdita economica per un team come il suo a fine stagione: “La F1 ha già modificato due volte le proprie previsioni – ha spiegato – Liberty si è comportata bene verso di noi,  finora ci hanno pagato quanto previsto. Alla fine i guadagni potrebbero essere tra il 30% e il 50% in meno rispetto ad un anno normale“.

https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-team/la-mclaren-guarda-al-futuro-problemi-risolti-f1-zak-brown-coronavirus-2020-501263.html
W la McLaren!!!
W la Regina!
W Ron Dennis!                                                            QUELLO CHE NON TI AMMAZZA, TI RENDE PIU' FORTE

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #120 il: 27 Giugno 2020, 19:36:18 »

Offline Frenkoz

  • Moderatore di Sezione
  • *****
  • Post: 11779
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +135
  • Premi oscar: Miglior colonna sonora 2015Opera Pellegrinaggi 2015Late show 2015...
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #121 il: 28 Giugno 2020, 17:12:23 »
0
F1, la Ferrari conferma: "Probabile un Gp al Mugello"

Dovrebbe esserci anche un Gp al Mugello nel nuovo calendario del Mondiale di F1 2020, completamente stravolto e rivisto a causa della pandemia da coronavirus. L'anticipazione arriva dalla stessa Ferrari che è proprietaria dell'autodromo di Scarperia, in provincia di Firenze. La decisione, in tal senso, sarà presa dalla Federazione internazionale dell'automobile (Fia) a Parigi già lunedì o al massimo, nei prossimi giorni.
Il progetto di portare un Gran Premio a porte chiuse sulla pista di Scarperia è noto da mesi e se ne parla almeno dall'annullamento del Gp di Cina. Il circuito toscano si era subito reso disponibile a sostituirlo ma poi il dilagare della pandemia anche in Italia sembrava far spegnere ogni iniziativa in tal senso. Negli ultimi giorni invece la possibilità sembra farsi più concreta e adesso si aspetta che la decisione venga presa e diventi ufficiale. Al momento in calendario sono state ufficializzati solo 8 Gp con ultimo il Gp d'Italia a Monza il 6 settembre. Il Mondiale inizierà domenica prossima, 5 luglio, con il Gp d'Austraia a Spielberg.

https://www.repubblica.it/sport/formulauno/2020/06/28/news/f1_la_ferrari_anticipa_probabile_un_gp_al_mugello_-260428104/
W la McLaren!!!
W la Regina!
W Ron Dennis!                                                            QUELLO CHE NON TI AMMAZZA, TI RENDE PIU' FORTE

Offline zipavelo

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 5258
  • Sesso: Maschio
  • Fare prima di dire
  • +1 ricevuti: +63
  • Vincitore FantaF1: 2019
  • Premi oscar: Tifoso Primavera 2019Gemelli Diversi 2018Statistica 2017...
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #122 il: 29 Giugno 2020, 21:10:37 »
0
Vado a googlare McLaren per vedere le ultime info e vedo un po' di discordanza di cifre.  Comunque é una bella sommetta.



Fare prima di dire.


Offline britannia

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 2831
  • Sesso: Maschio
  • Always love McLaren
  • +1 ricevuti: +30
  • Premi oscar: Pablo Escobar 2018Se Tanto Mi Da Tanto 2017Tonino Guerra 2017...
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #123 il: 29 Giugno 2020, 23:09:38 »
0
McLaren, pronto finanziamento da 185 milioni di dollari

Ad andare incontro al Costruttore britannico sarà la Banca Nazionale del Bahrain

Continua il periodo di crisi per il McLaren Group, il marchio produttore di supercar di lusso che comprende anche l’omonima scuderia di Formula 1. Dopo le ingenti difficoltà portate dalla pandemia di Coronavirus, che ha fatto crollare drasticamente le vendite comportando anche 1.200 licenziamenti nel mese di maggio, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Reuters il Costruttore di Woking dovrebbe ricevere un cospicuo finanziamento di 150 milioni di sterline (poco più di 185 milioni di dollari, ndr) dalla Banca Nazionale del Bahrain (NBB).

Il Paese mediorientale è già coinvolto in maniera importante nel McLaren Group, con il fondo sovrano del Bahrain Mumtalakat Holding Co che rappresenta l’azionista di maggioranza con una quota del 56%. Mumtalakat detiene anche una partecipazione del 44,06% in NBB, mentre il governo del Bahrain detiene una partecipazione del 10,85%, secondo i dati Refinitiv.

fonte: formulapassion.it
Bye Bye Honda

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #123 il: 29 Giugno 2020, 23:09:38 »

Offline pietro27

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 4591
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +139
  • Premi oscar: Dolce&Gabbana 2019Speed Trap 2018Business Plan 2018...
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #124 il: 30 Giugno 2020, 11:01:18 »
0
Io vorrei capire cosa ci ha fatto precipitare in sta situazione con esattezza. Sembrava sistemata la questione economica nel reparto F1 con molti sponsor che si sono aggiunti la scorsa stagione.

Offline peter_ray

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 1780
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +23
  • Premi oscar: Sillogismo schiacciante 2012Ormoni in fermento 2012 (insieme ad alle)Aggiungi un posto a tavola 2011 (insieme a Mika85)
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #125 il: 30 Giugno 2020, 18:02:58 »
0
Direi che gli introiti del team di F1 quest'anno sono stati largamente ridotti per via del minor numero di gp e del fatto che si correrà a porte chiuse.
Al contrario, il team deve continuare a lavorare.
Ma non vedo problemi, anche Ferrari si è quotata in borsa anni fa e come tale ha venduto quote di qua e di là.
Nemmeno Mercedes è proprietaria al 100% del suo team (!!!).

Non dimentichiamo che Mansour, se vuole, ha miliardi di dollari di liquidità disponibile.
Ma ha più senso prendere 100 milioni a prestito al tasso X, e investire l'equivalente con previsione di profitto Y, se  Y è maggiore di X.
Così hai la liquidità e anche un piccolo extra che non fa mai schifo  :-ok

Offline Frenkoz

  • Moderatore di Sezione
  • *****
  • Post: 11779
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +135
  • Premi oscar: Miglior colonna sonora 2015Opera Pellegrinaggi 2015Late show 2015...
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #126 il: 30 Giugno 2020, 21:03:15 »
0
Io vorrei capire cosa ci ha fatto precipitare in sta situazione con esattezza. Sembrava sistemata la questione economica nel reparto F1 con molti sponsor che si sono aggiunti la scorsa stagione.

McLaren Group è stato recentemente riorganizzato dal punto di vista aziendale prevedendo che sotto il suo cappello si raccolgano McLaren Racing, Automotive e Applied Technologies (anni fa Automotive era una società a parte), e negli anni recenti Automotive rappresenta circa l'80% del fatturato del gruppo, relegando Racing al secondo posto.
La crisi del coronavirus ha impattato duramente il Gruppo perchè proprio Automotive ne ha risentito molto, con disdette di ordini e pochi ordini sul 2020, lasciando così scoperta l'azienda su mancati introiti già previsti, con auto già fabbricate o comunque materiali già acquistati ma senza possibilità essere coperti dalle vendite effettive.

Inoltre il coronavirus si è sommata al fatto che rimborsare le quote di Ron Dennis, per circa (vado a memoria) 200-300 milioni di euro, per cui le casse erano già vuote a fine dello scorso anno, sebbene Racing e Automotive avevano fatto meglio dell'anno precedente.
W la McLaren!!!
W la Regina!
W Ron Dennis!                                                            QUELLO CHE NON TI AMMAZZA, TI RENDE PIU' FORTE

Offline pietro27

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 4591
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +139
  • Premi oscar: Dolce&Gabbana 2019Speed Trap 2018Business Plan 2018...
Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #127 il: 30 Giugno 2020, 21:57:48 »
0
Ringrazio entrambi per le risposte. A sto punto mi interessa vedere come le altre squadre saranno state colpite da questo problema.

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re:Il Mondiale 2020 e la pandemia
« Risposta #127 il: 30 Giugno 2020, 21:57:48 »