Autore Topic: Test Silverstone 8/9 luglio 2014  (Letto 1256 volte)

Offline Illmor87

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 1616
  • Sesso: Maschio
  • pazzo per la McLaren!!! (e per Juliette Lewis...)
  • +1 ricevuti: +9
  • Premi oscar: Indovina chi? 2011Meglio di mille parole 2009
Test Silverstone 8/9 luglio 2014
« il: 09 Luglio 2014, 13:52:59 »
0
Mentre è in corso la seconda e ultima giornata di test a Silverstone, un riepilogo della prima svoltasi ieri

Test Silverstone, Massa davanti a tutti nel primo giorno

I test collettivi tenutisi nella giornata di oggi a Silverstone, hanno visto il brasiliano della Williams Felipe Massa ottenere il miglior tempo in 1:35:242, montando gomme medie. Il brasiliano precede solamente per sei millesimi il pilota della Red Bull Racing Daniel Ricciardo. Decimo tempo per la Ferrari di Pedro de la Rosa.

Il crono fissato dal paulista della Williams in mattinata, è stato sufficiente per permettere al team di Grove di chiudere la giornata di test in prima posizione. Massa ha completato 42 giri in totale e la Williams Mercedes ha concluso con abbondante anticipo il programma. Segnali incoraggianti per lo sfortunato brasiliano, reduce da un week-end psicologicamente molto difficile.

Secondo tempo di giornata per l’australiano della Red Bull Racing Daniel Ricciardo, avvicinatosi al tempo di Felipe Massa nei minuti conclusivi. Il ritardo dell’ex pilota Toro Rosso nei confronti del numero 19 della Williams è di appena sei millesimi, un niente. Il sorridente numero 3 non aveva segnato crono in mattinata con la sua RB10, alla fine i giri percorsi dalla Red Bull sono stati ben 71. Vanno sottolineate le diverse novità portate dal team austriaco, tra le quali, i mozzi soffianti.

Anche la Mercedes AMG F1 ha portato delle novità a Silverstone, ottenendo il terzo tempo con Nico Rosberg. 89 i giri del tedesco al volante della sua Mercedes W05, la scuderia teutonica ha collaudato un nuovo profilo a sbalzo “monkey seat”, più piccolo e semplice rispetto a quello impiegato nelle ultime corse.

Adrian Sutil, autore del quarto tempo di giornata, è stato il pilota più veloce tra quelli motorizzati Ferrari, fissando il crono in 1:35:674 con la Sauber C33, completando 73 giri totali.

La novità di maggiore rilievo, in questa prima intensa giornata di test a Silverstone, proviene dalla Force India. Il team indiano ha presentato un nuovissimo cofano motore, privo della presa d’aria extra subito dietro al roll bar, visibilmente più snello e dotato di una grossa pinna. Force India ha anchge riproposto il vecchio muso con i piloni arretrati. Il pilota messicano Sergio Pérez ha chiuso totalizzando 79 giri con il settimo tempo finale.

Principio d’incendio per la Marussia di Jules Bianchi, pilota più attivo della giornata con 108 giri. La scuderia inglese ha dichiarato che i danni sulla vettura del francese non sono tali da impedire a Max Chilton di scendere in pista nella giornata di domani. Ricordiamo infatti che, Bianchi, prenderà il posto di Raikkonen alla Ferrari, reduce dal terribile schianto di domenica.

La Ferrari ha visto il collaudatore Pedro de la Rosa provare gomme con una nuova costruzione, fornite appositamente dalla Pirelli: lo spagnolo ex HRT ha totalizzato 49 giri, con un distacco di quasi tre secondi dal leader di classifica Felipe Massa. Anche il Cavallino Rampante, come Red Bull Racing, è sceso in pista con i mozzi anteriori forati, ma va sottolineato che vi sono delle differenza significative in termini di presa d’aria e grandezza dello sfogo tra le due squadre.

Diversi i problemi riscontrati dall’altro team italiano, stiamo parlando della scuderia faentina Toro Rosso. Il pilota francese Jean-Eric Vergne, ha provocato l’uscita di ben tre bandiere rosse, completando solamente 28 giri. La nuova batteria Renault ha causato diversi problemi, renendo un vero e proprio inferno la fase pomeridiana dei test.

Giornata d’esordio per l’inglese Will Stevens, pilota Caterham che ha realizzato 49 giri, chiudendo la prima giornata di test in ultima posizione, ad oltre cinque secondi dalla vetta con la sua scarsamente competitiva CT05.

Questa la tabella dei tempi riportata dal sito ufficiale F1:

1. Felipe Massa, Williams, 1m 35.242s, 42 laps
2. Daniel Ricciardo, Red Bull, 1m 35.248s, 71 laps
3. Nico Rosberg, Mercedes, 1m 35.573s, 89 laps
4. Adrian Sutil, Sauber, 1m 35.674s, 73 laps
5. Jules Bianchi, Marussia, 1m 36.148s, 108 laps
6. Stoffel Vandoorne, McLaren, 1m 36.462s, 71 laps
7. Sergio Perez, Force India, 1m 36.583s, 79 laps
8. Jean-Eric Vergne, Toro Rosso, 1m 36.688s, 28 laps
9. Pastor Maldonado, Lotus, 1m 37.131s, 97 laps
10. Pedro de la Rosa, Ferrari, 1m 37.988s, 49 laps
11. Will Stevens, Caterham, 1m 40.627s, 95 laps




blogf1.it

http://www.blogf1.it/2014/07/08/test-silverstone-massa-davanti-a-tutti-nel-primo-giorno/
NOI FACCIAMO LA STORIA, VOI LA RACCONTATE SOLTANTO (Ron Dennis ai giornalisti 1989)

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Test Silverstone 8/9 luglio 2014
« il: 09 Luglio 2014, 13:52:59 »

Offline GoLewisGo

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 21524
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +243
  • Vincitore FantaF1: 2017
  • Premi oscar: Matematicamente 2018The Walking Dead 2017Rettitudine 2016...
Re: Test Silverstone 8/9 luglio 2014
« Risposta #1 il: 09 Luglio 2014, 15:30:30 »
0
Stoffel è sotto al secondo da Nico, lo voglio ora in Mecca. :-ahah

Offline Illmor87

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 1616
  • Sesso: Maschio
  • pazzo per la McLaren!!! (e per Juliette Lewis...)
  • +1 ricevuti: +9
  • Premi oscar: Indovina chi? 2011Meglio di mille parole 2009
Re: Test Silverstone 8/9 luglio 2014
« Risposta #2 il: 09 Luglio 2014, 20:38:06 »
0
Seconda (e ultima) giornata di test in quel di Silverstone

Test Silverstone, giorno 2: Bianchi il più veloce con la Ferrari

Jules Bianchi, oggi in pista con la Ferrari, ha ottenuto il giro più veloce della sessione davanti alla Toro Rosso di Daniil Kvyat e alla McLaren di Magnussen. Debutto in pista per le Pirelli da 18 pollici, versione sperimentale affidata alla Lotus di Charles Pic.



Jules Bianchi ha ottenuto il giro più veloce del secondo e ultimo giorno di test a Silverstone. Alla sua prima esperienza in pista con la Ferrari F147T, il francese ha portato avanti il lavoro che sarebbe toccato a Kimi Raikkonen, assente per via dell’incidente occorsogli nelle prime fasi del GP di Gran Bretagna, domencia scorsa.

Bianchi ha girato ieri con il suo team – la Marussia – mentre oggi ha potuto fare un tipo di lavoro ben più diverso, calandosi nell’abitacolo della Ferrari. Alle sue spalle, in classifica, troviamo la Toro Rosso di Daniil Kvyat staccato di circa tre decimi.  Terzo tempo per la McLaren di Kevin Magnussen, mentre al quarto posto troviamo la Sauber guidata dal terzo pilota, Giedo van der Garde. Proprio l’olandese è stato protagonista di un incidente e i commissari hanno interrotto la sessione 20 minuti prima del previsto, perché era necessario andare a riparare le barriere.
Quinto tempo per Lewis Hamilton. L’anglocaraibico ha avuto una mattinata travagliata, quando era finito fuori alla Stowe causando una bandiera rossa. Anche se non ci sono stati danni significativi alla Mercedes W05 Hybrid, il team non ha rimandato in pista Lewis per diverse ore.
Sesto tempo per Valtteri Bottas, davanti alla Marussia di Chilton. In ottava posizione troviamo il terzo pilota della Force India – Daniel Juncadella – seguito dalla Red Bull di Sebastian Vettel.



Charles Pic ha completato 14 giri in mattinata, con la Lotus E22, per l’occasione equipaggiata con pneumatici sperimentali Pirelli da 18 pollici. In quel frangente era il decimo più veloce ed ha sperimentato le nuove ruote senza il sistema di sospensioni interconnesse FRIC che sta per essere vietato da regolamento.

Debutto in pista per il giovane Julian Leal – pilota GP2 – che è sceso in pista con la Caterham per completare il chilometraggio utile al conseguimento della Superlicenza. In precedenza, il team diretto da Christian Albers aveva previsto di dividere in due la giornata tra Leal e Haryanto, ma un problema tecnico al mattino ha fatto cambiare programma al team, lasciando in auto il giovane Leal.

TEST SILVERSTONE – RISULTATI GIORNO 2

Pos Pilota                Team                    Tempo      Gap     Giri
 1. Jules Bianchi         Marussia-Ferrari        1m35.262s           89
 2. Daniil Kvyat          Toro Rosso-Renault      1m35.544s  +0.282s  56
 3. Kevin Magnussen       McLaren-Mercedes        1m35.593s  +0.331s  91
 4. Giedo van der Garde   Sauber-Ferrari          1m36.327s  +1.065s  84
 5. Lewis Hamilton        Mercedes                1m36.680s  +1.418s  47
 6. Valtteri Bottas       Williams-Mercedes       1m37.193s  +1.931s  40
 7. Max Chilton           Marussia-Ferrari        1m37.359s  +2.097s  77
 8. Daniel Juncadella     Force India-Mercedes    1m37.449s  +2.187s  52
 9. Sebastian Vettel      Red Bull-Renault        1m39.410s  +4.148s  76
10. Charles Pic           Lotus-Renault           1m41.906s  +6.644s  38
11. Julian Leal           Caterham-Renault        1m42.635s  +7.373s  51

Blogf1.it
http://www.blogf1.it/2014/07/09/test-silverstone-giorno-2-bianchi-il-piu-veloce-con-la-ferrari/
NOI FACCIAMO LA STORIA, VOI LA RACCONTATE SOLTANTO (Ron Dennis ai giornalisti 1989)

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re: Test Silverstone 8/9 luglio 2014
« Risposta #2 il: 09 Luglio 2014, 20:38:06 »