Autore Topic: The "new era" ... a posteriori  (Letto 317 volte)

Offline Zio Pepe

  • Tifoso/a Ferrari
  • *
  • Post: 2152
  • Il sangue è Rosso, come la passione
  • +1 ricevuti: +7
The "new era" ... a posteriori
« il: 21 Marzo 2022, 09:35:46 »
0
Capisco che lunedì non sia il giorno adatto per valutazioni scevre da componenti emozionali, tuttavia mi chiedevo come vi sia sembrata questa F1 della "nuova era".
Secondo me:
PRO
  • Griglia con vetture estremamente eterogenee e soprattutto scelte aerodinamiche più "visibili" e un minimo "comprensibili". Giusta la scelta di standardizzare quello che sotto non si vede.
    Le modifiche aerodinamiche hanno effettivamente reso più semplici i sorpassi, ieri lo spettacolo, specie davanti, non è mancato

CONTRO
  • Regole su budget cup e limitazioni varie controproducenti. Non te lo ordina il medico di correre in F1 e, se ti vuoi svenare per farlo, cavoli tuoi. Così si impedisce per regolamento alle squadre di correggere progetti sbagliati. Io preferirei un criterio a scalare che sblocchi risorse e possibilità di sviluppo nel corso della stagione in funzione della posizione in classifica (x ore di CFD e galleria del vento, X giorni di test in più durante il campionato, etc.)
    Telecronache Sky
    Cerchioni orrendi



MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

The "new era" ... a posteriori
« il: 21 Marzo 2022, 09:35:46 »

Offline Giasone Bottone

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 4520
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +42
  • Vincitore FantaF1: 2011
Re:The "new era" ... a posteriori
« Risposta #1 il: 21 Marzo 2022, 11:19:06 »
0
Onestamente non mi è ancora chiaro se ora è più facile seguire chi sta davanti. Salvo la battaglia Leclerc - Verstappen non ho visto sostanziali differenze rispetto allo scorso anno. Tutti i sorpassi avvenivano sfruttando il DRS e molto spesso grazie ad un delta di performance dato dalle mescole di gomme differenti (o come tipologia o come grado di usura).

La cosa che più è balzata all'occhio è che i distacchi sono divenuti abissali. Ieri se non ci fosse stata la SC non so quante macchine sarebbero arrivate a pieni giri. Forse le prime 6-7.

E come dici giustamente il budget cup e le limitazioni imposte (tanto per gradire hanno pure ridotto di 1 ora le libere) di fatto non permetteranno ai team partiti male un recupero. Forse solo la Mercedes riuscirà ad avvicinarsi un pò alla Ferrari, ma chissà fra quante gare.

Sarebbe stato corretto permettere ai team in difficoltà o di fare qualche test o quanto meno di poter schierare una terza vettura, magari destinata a dei giovani, quanto meno per raccogliere dei dati utili per lo sviluppo.

Infine indecente Sky. La cosa che non sopporto è che continuano a dire ma che bella è questa nuova F1, quando in realtà la prima gara non è stata certo scintillante e anzi moltissime gare dello scorso anno, erano di gran lunga più divertenti. Ma ovviamente visto che la Ferrari domina (bravi loro) diventa tutto wow. Con una Mercedes al posto della Ferrari sicuro sarebbero partire le lagne.

Offline Zio Pepe

  • Tifoso/a Ferrari
  • *
  • Post: 2152
  • Il sangue è Rosso, come la passione
  • +1 ricevuti: +7
Re:The "new era" ... a posteriori
« Risposta #2 il: 21 Marzo 2022, 13:12:55 »
0
Io darei, ogni 5 gare, 2 giornate di test extra per le scuderie dal 4° al 6° posto e 4 a quelle dal 7° in poi, magari a cavallo dei GP o dove meglio credono. La FIA ha imposto limitazioni in cui sembra essere la prima a non credere. Il budget cap basterebbe per tutto, hai questi soldi e ci fai quello che vuoi, da 1 ora di CFD e 1000 in pista a 1000 ore di CFD e 1 in galleria del vento invece mettono paletti e palettini in ogni dove. Ogni scuderia dovrebbe essere lasciata libera di lavorare come meglio crede.

Offline Giasone Bottone

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 4520
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +42
  • Vincitore FantaF1: 2011
Re:The "new era" ... a posteriori
« Risposta #3 il: 21 Marzo 2022, 13:54:31 »
0
Io darei, ogni 5 gare, 2 giornate di test extra per le scuderie dal 4° al 6° posto e 4 a quelle dal 7° in poi, magari a cavallo dei GP o dove meglio credono. La FIA ha imposto limitazioni in cui sembra essere la prima a non credere. Il budget cap basterebbe per tutto, hai questi soldi e ci fai quello che vuoi, da 1 ora di CFD e 1000 in pista a 1000 ore di CFD e 1 in galleria del vento invece mettono paletti e palettini in ogni dove. Ogni scuderia dovrebbe essere lasciata libera di lavorare come meglio crede.

Io mi ricordo che in MotoGp ad un certo punto i team più lenti avevano dei vantaggi tipo gomme più morbide, meno limitazioni nel consumo di benzina...

Quello mi sembra forse eccessivo, ma concedere qualche giornata di test in più non farebbe certo male, magari il lunedì dopo la gara così anche i costi sarebbero contenuti.

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re:The "new era" ... a posteriori
« Risposta #3 il: 21 Marzo 2022, 13:54:31 »