Autore Topic: Il Mondiale 2021  (Letto 2102 volte)

Offline BOSS

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 4991
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +96
Il Mondiale 2021
« il: 02 Aprile 2021, 12:51:43 »
0
Melbourne rifà look: più sorpassi col nuovo disegno dell’Albert Park 5 secondi più veloce

Via la chicane alle tornate 6 e 7, una curva molto più fluida tra la 9 e la 10 e una zona Drs in più tra la 6 e la 11. Westacott (AGPC): "Era ora di cambiare per adeguare la pista anche alle F1 del 2022". Ricciardo: "Premesse per gare spettacolari"

Tutto era iniziato già a gennaio con l’allargamento di due metri della pitlane e l’eliminazione sul rettilineo del tratto erboso , che all’avvio del Mondiale 2019 rovinò l’esordio di Daniel Ricciardo con la Renault nel GP di casa. Ma i lavori a Melbourne non si sono mai fermati, perché si vuole far trovare un circuito moderno al ritorno del Circus in Australia nel weekend tra 19-21 novembre, per il terzultimo appuntamento del Mondiale 2021 (nel 2020 il GP era stato cancellato all’ultimo per l’arrivo del Covid ). Quest’anno il layout sarà molto differente rispetto a quello visto nell’ultimo GP di F.1 due anni fa, con la modifica e l’ampliamento di alcune aree, oltre all'alterazione del camber di numerose curve.

COSA CAMBIA ALL’ALBERT PARK
Due tra i più grandi cambiamenti sono alle tornate sei e sette dove verrà rimossa la chicane, mentre alla 9 e alla 10 (che affacciano su Lakeside Drive) verrà installata una curva destra-sinistra molto più fluida e scorrevole rispetto a quella vista fino al 2019, quando i piloti arrivavano e frenavano pesantemente le loro monoposto facendo schizzare alle stelle i valori della forza G. Modifiche in passato decise da alcuni piloti che hanno testato il circuito al simulatore , convincendo l’Australian Grand Prix Corporation (AGCP) a dare un taglio nuovo alla pista. La stessa è convinta di come con le nuove modifiche si arriverà a una zona Drs in più nel tratto tra le curve sei e 11, che aumenterà così il numero dei sorpassi. Oltre alle tre aree già esistenti: nel rettilineo principale, nell’allungo che porta dalla curva 2 alla 3 e nel breve rettifilo tra 12 e 13.


fonte: gazzetta.it



MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Il Mondiale 2021
« il: 02 Aprile 2021, 12:51:43 »

Offline The Black Pearl

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 2134
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +5
  • Premi oscar: Innovazione e tecnologia 2009
Re:Il Mondiale 2021
« Risposta #1 il: 02 Aprile 2021, 21:36:43 »
0
La gara di Melbourne mi é sempre piaciuta. D'altra parte é vero che nella configurazione degli ultimi anni la pista non favoriva grandi sorpassi. Vediamo se con le modifiche che faranno le cose miglioreranno da questo punto di vista.

Offline zipavelo

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 5792
  • Sesso: Maschio
  • Fare prima di dire
  • +1 ricevuti: +65
  • Vincitore FantaF1: 2019
  • Premi oscar: Matematico 2020Uomo del Monte 2020Anche Poeta 2020...
Re:Il Mondiale 2021
« Risposta #2 il: 03 Aprile 2021, 07:47:28 »
0
Queste sono modifiche strutturali mi piacciono, le preferisco a quelle insensate fatte alle macchine come il drs.
Via le varianti, tutte! Curve veloci o chicane fluide per favorire sorpassi.
Fare prima di dire.


Offline britannia

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 3142
  • Sesso: Maschio
  • Always love McLaren
  • +1 ricevuti: +30
  • Premi oscar: Pablo Escobar 2018Se Tanto Mi Da Tanto 2017Tonino Guerra 2017...
Re:Il Mondiale 2021
« Risposta #3 il: 03 Aprile 2021, 12:04:33 »
0
La gara di Melbourne mi é sempre piaciuta. D'altra parte é vero che nella configurazione degli ultimi anni la pista non favoriva grandi sorpassi. Vediamo se con le modifiche che faranno le cose miglioreranno da questo punto di vista.

A me non ha mai entusiasmato tranne in alcune occasioni (2012 - 2010 - 2008 - 2003 - 1998 - 1997 ecc...) ben venga se fanno dei cambi che favoriscono i sorpassi
« Ultima modifica: 03 Aprile 2021, 14:04:55 da BOSS »
Bye Bye Honda

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re:Il Mondiale 2021
« Risposta #3 il: 03 Aprile 2021, 12:04:33 »

Offline Mika84

  • Moderatore Globale
  • *****
  • Post: 9787
  • Sesso: Maschio
  • Mika The Flying Finn
  • +1 ricevuti: +31
  • Premi oscar: Bill Gates 2019Ritorno al futuro 2015 Mastermind 2014...
Re:Il Mondiale 2021
« Risposta #4 il: 05 Aprile 2021, 22:10:23 »
0
Sarò nostalgico ma a me queste modifiche non mi piacciono, rendono la pista più scorrevole ma così si perde quella caratteristica di pista "interrotta" che aveva l'Albert Park, una pista stop & go spesso sporca per via delle vie di fuga in ghiaia che interrompevano i rettilinei.
« Ultima modifica: 12 Aprile 2021, 21:18:37 da Mika84 »
"I went completely on the inside and overtook the backmarker and at same time overtook the Michael. It was a great overtaking manoeuvre, and I loved it. I’m not sure if the Michael did." M.H.

Offline BOSS

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 4991
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +96
Re:Il Mondiale 2021
« Risposta #5 il: 15 Aprile 2021, 15:42:23 »
0
Sei nuove grafiche grazie ad Amazon


Le F1 Insights powered by AWS (Amazon Web Services) sono statistiche di gara in tempo reale, visualizzate come grafici sullo schermo, che trasformano l’esperienza dei fan prima, durante e dopo ogni gara, fornendo i dati e le analisi di cui i tifosi hanno bisogno per interpretare la strategia e le prestazioni di gara di piloti e team. La prima nuova statistica, Braking Performance, debutterà ad Imola, dal 16 al 18 aprile.

Ecco i nuovi 6 F1 Insights powered by AWS:

Braking Performance, mostra come lo stile di frenata di un pilota durante una manovra in curva può fornire un vantaggio in uscita dalla curva. Se eseguita bene, la frenata ottimizza la velocità dell’auto attraverso le fasi della curva e permette al pilota di guadagnare una posizione migliore in pista. Questa statistica mostra e confronta gli stili di frenata e le prestazioni dei piloti.

Car Exploitation mostra ai fan quando i piloti di F1 stanno spingendo le loro auto ai limiti delle prestazioni in aree come la trazione delle gomme, la frenata, l’accelerazione e le manovre durante i punti chiave di una gara. La statistica rivela i dati in tempo reale visualizzando le prestazioni attuali di un’auto durante una gara rispetto a un limite teorico di prestazioni, e poi calcola il tempo guadagnato o perso per giro come risultato. La statistica debutterà l’11-13 giugno in Canada.

Energy Usage fornisce informazioni su come i motori high-tech che alimentano le auto di F1 utilizzano l’energia durante una gara. La statistica debutterà il 16-18 luglio a Silverstone.

Start Analysis mostra quale pilota è stato il più veloce a partire, così come quali piloti hanno avuto difficoltà sulla griglia di partenza e perché. Questa statistica debutterà dal 10 al 12 settembre a Monza.

Pitlane Performance analizza le prestazioni dei pit stop e debutterà dall’ 8-10 ottobre in Giappone.

Undercut Threat aiuta i fan a prevedere quali auto sono a rischio di essere superate come risultato di un “undercut”. L’Undercut è una strategia utilizzata prevalentemente in F1 per definire una particolare strategia nella gestione dei pit stop utilizzata da chi insegue e vuole incrementare posizioni nella classifica della gara, consistente nell’anticipare la sosta ai box per il cambio gomme sfruttando degli pneumatici più nuovi rispetto alle altre vetture in gara per avere maggiori vantaggi in termini di prestazioni per rimontare posizioni nella gara stessa. La statistica debutterà dal 19 al 21 novembre in Australia.

“I dati sono diventati una parte fondamentale della storia degli sport moderni, e per la F1 – dove letteralmente ogni secondo in pista produce più di un milione di data point – hanno bisogno di un partner che possa tradurre quei dati grezzi in significato, in tempo reale. AWS permette alla F1 di analizzare la sua massa di dati su scala, prendere decisioni migliori e più consapevoli, e portare i fan più vicino a ogni fase dell’azione in pista, dalla griglia di partenza, alla curva, ai box”, ha commentato Darren Mowry, director of business development di AWS EMEA SARL. “Le più importanti organizzazioni sportive del mondo stanno utilizzando AWS per costruire soluzioni data driven e reinventare il modo in cui gli sport vengono guardati, giocati e gestiti. Il nostro lavoro con la F1 dimostra come le statistiche avanzate possono elevare l’esperienza dei fan rivelando le tattiche e le strategie dietro anche gli elementi apparentemente più semplici di una gara”.

La Formula 1 ha accelerato la Cloud Transformation grazie alla collaborazione con AWS, con l’obiettivo di migliorare le strategie di gara, i sistemi di tracciamento dei dati e le trasmissioni digitali grazie ad un’ampia varietà di servizi AWS.


Fonte: formulapassion.it

Offline BOSS

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 4991
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +96
Re:Il Mondiale 2021
« Risposta #6 il: 15 Aprile 2021, 22:44:37 »
0
Dal Canada: la gara di Montreal è stata cancellata

Le autorità locali avrebbero deciso di rinunciare nuovamente all'evento per via dell'ancor grave situazione sanitaria a livello globale

Il Canada sembra destinato, per il secondo anno consecutivo, a dover rinunciare al Gran Premio di Formula 1. Secondo quanto riportato da Radio Canada, la riunione tenuta dalle autorità locali ha deliberato la cancellazione della gara di Montreal, decisione che a questo punto dovrà solo essere ratificata da FIA e Liberty Media prima di passare all’annuncio ufficiale.

Le autorità sanitarie del Quebec avevano annunciato all’inizio di questa settimana di concedere la regolare disputa del GP solo a determinate condizioni, che riducessero al minimo le possibilità di diffusione del virus. I vertici della Formula 1, però, sono rimasti sulla loro posizione di voler bypassare la quarantena obbligatoria di 14 giorni (per chi arriva nel Paese dall’estero) per tutto il personale del Circus, membri dei team e piloti ovviamente compresi, facendo affidamento personale medico privato per il rispetto del protocollo sanitario.

La proposta era quella di creare una bolla, utilizzando solo aerei e mezzi privati per i trasferimenti e obbligando il personale operante sul circuito di alloggiare negli stessi hotel, con movimenti esclusivamente da e verso l’autodromo. Tuttavia, il contatto inevitabile con i volontari impiegati sul circuito è stato l’elemento che ha fatto saltare il banco.

Il Gran Premio del Canada è stato inserito nel calendario ufficiale 2021 nella classica data poco prima dell’inizio dell’estate, dal 11 al 13 giugno, ma Stefano Domenicali e il suo staff dovranno cercare di mettere in atto il tanto discusso “piano B” per cercare di mantenere a 23 il numero dei GP in stagione. Il nome più caldo resta quello di Istanbul, che ospiterebbe una nuova edizione del Gran Premio della Turchia.


Fonte: formulapassion.it

Offline mp4-89

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 3298
  • Sesso: Maschio
  • La mia fede la devo tutta ad un finlandese!
  • +1 ricevuti: +65
  • Premi oscar: Sillogismo Perfetto 2020Dolce&Gabbana 2019Zoncolan 2019...
Re:Il Mondiale 2021
« Risposta #7 il: 26 Aprile 2021, 19:16:58 »
0
Ufficiale: Qualifiche Sprint in tre Gran Premi
La F1 Commission ha approvato all'unanimità la proposta sul banco da mesi. Confermata l'assegnazione dei punti: tre al primo, due al secondo e uno al terzo

Ora c’è il nero su bianco. Come anticipato da FormulaPassion questa mattina, le Qualifiche Sprint sono realtà: lo ha appena annunciato la FIA in una nota.

La Federazione ha chiarito anche il format dei weekend. Il venerdì si disputeranno le qualifiche dopo le prime prove libere. Questa sessione determinerà la griglia di partenza delle Qualifiche Sprint del sabato, una gara da 100 km che darà punti (3 al primo, 2 al secondo e 1 al terzo) e determinerà a sua volta la griglia di partenza della canonica gara domenicale. Tutto confermato, insomma: mancano solo le sedi. La FIA ha specificato che il format sarà testato in due tappe europee (con tutta probabilità Monza e Silverstone) e in una gara extra-europea (che dovrebbe essere Interlagos, ma ci sono più dubbi).

Più nello specifico, al venerdì ci sarà un’ora di PL1 con due set di pneumatici a libera scelta per le squadre. Nelle qualifiche del venerdì i team avranno a disposizione cinque set esclusivamente di morbide. Al sabato ci sarà un’ora di prove libere al mattino con un set a libera scelta delle squadre. Nelle Qualifiche Sprint del sabato i team avranno a disposizione due set di gomme a scelta. La gara domenicale sarà affrontata con due set rimanenti. Il Parco Chiuso avrà nuove regole: si applicherà dall’inizio delle qualifiche del venerdì, sarà vietato il cambio delle sole componenti principali. Dopo l’inizio delle Qualifiche Sprint ci sarà il regime di Full Parc Fermé, dunque tra il venerdì e il sabato un numero limitato di componenti (ancora da ufficializzare) può essere sostituito. E in caso di pioggia? Se le PL1 o le qualifiche del venerdì si svolgono in condizioni di bagnato, le squadre riceveranno un set aggiuntivo di pneumatici intermedi, ma dovranno poi restituire un set usato di quelli prima delle Qualifiche Sprint. Se queste ultime saranno bagnate, le squadre possono restituire un set di pneumatici usati o intermedi, da sostituire con un nuovo set.

Queste le parole del presidente FIA Jean Todt: “Sono lieto di vedere che la Formula 1 sta cercando nuovi modi per coinvolgere i suoi fan e ampliare lo spettacolo di un weekend di gara attraverso il concetto delle Qualifiche Sprint. È stato reso possibile grazie alla continua collaborazione tra la FIA, la Formula 1 e tutte le squadre. La F1 sta dimostrando di essere più forte che mai con tutte le parti interessate che lavorano insieme. Molto è stato fatto per garantire che gli aspetti sportivi, tecnici e finanziari del format siano equi“.

Il presidente della Formula 1 Stefano Domenicali ha aggiunto: “Siamo entusiasti di questa nuova opportunità che porterà ai nostri fan un weekend di gara ancora più coinvolgente nel 2021. Vedere i piloti darsi battaglia per tre giorni sarà un’esperienza incredibile e sono sicuro che i piloti apprezzeranno la lotta. Sono lieto che tutte le squadre abbiano sostenuto questo piano“

Fonte: https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/ufficiale-qualifiche-sprint-tre-gran-premi-f1-monza-silverstone-domenicali-todt-562192.html



#IoStoConRon

YYYYYYYYYAAAAAAHHH (Fernando Alonso-Austin 23-10-2016)

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re:Il Mondiale 2021
« Risposta #7 il: 26 Aprile 2021, 19:16:58 »

Offline Frenkoz

  • Moderatore di Sezione
  • *****
  • Post: 12185
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +138
  • Premi oscar: Miglior colonna sonora 2015Opera Pellegrinaggi 2015Late show 2015...
Re:Il Mondiale 2021
« Risposta #8 il: 26 Aprile 2021, 20:46:41 »
0
E' un esperimento di cui da anni se ne parlava ed è l'anno giusto per provarci, vista questa stagione "di mezzo". Non può far altro che rimescolare le carte, facendo spingere chi sta più avanti a osare ancora di più e con questi valori così vicini tra Mercedes e Red Bull secondo me ne vedremo delle belle.
Per noi, sperando di dover essere costretti a ricordare il 2021 come anno di vittoria di una sprint race e non di una gara, per noi a Monza e a Silverstone potrebbe giocarci bene visto i valori della macchina e le prestazioni in qualifica ma chissà da qua ad allora...

Magari il format cambierà per il prossimo anno, ma come idea secondo me può rimescolare le carte anche nel 2022 se dovesse emergere una macchina molto più forte delle altre.
W la McLaren!!!
W la Regina!
W Ron Dennis!                                                            QUELLO CHE NON TI AMMAZZA, TI RENDE PIU' FORTE

Offline McLaren94

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 6280
  • Sesso: Maschio
  • McLaren... Tutto il resto non conta!!!
  • +1 ricevuti: +81
  • Premi oscar: Severo Ma Giusto 2019Medugorje 2016V per Vendetta 2015...
Re:Il Mondiale 2021
« Risposta #9 il: 28 Aprile 2021, 13:17:48 »
+1
Io penso ci siano delle regole BASILARI in ogni sport che non devono essere mai modificate per nessun motivo al mondo, altrimenti si va a distruggere la natuta stessa dello sport in questione. Nel calcio non mi devi toccare i 90 minuti di partita, nell'nba non devi toccarmi i 4/4 da 12 minuti ciascuno e nella formula 1 non devi nemmeno osare di sfiorare la dicotomia qualifica + gara. Puoi giocare sul format delle quelifiche, quello sì, ma la posizione in griglia si decide in qualifica e i punti si vincono in una gara sola la domenica. Punto.
Sono incazzato come poche altre volte lo sono stato in vita mia riguardo un cambio di regole, specialmente per quel "approvato all'unanimità dai team".
Immagino quanto sarà bello guardare le qualifiche che qualificheranno per la gara di qualifica che li qualificherà per la gara di domenica... uno spasso, più o meno lo stesso divertimento che provi guardando un gruppo di pagliacci al circo.
Poi immagino quanto sarà bella la parata di 100km che assegnerà punti... solo ai primi tre. Dunque se non fanno caz**te saranno sempre Ham, Ver, Bot e Per. 8 team su 10 devono rischiare di fare milioni di euro di danni per non vedere nemmeno un punto nel 98% dei casi. Ottimo, questo si che è un incentivo a dare spettacolo.
Oltre al fatto che questa cosa può falsificare la lotta al titolo. Immaginate se questi 3 gp saranno tutti su tracciati favoreli a red bull, o a mercedes. Verstappen o Hamilton si ritroveranno con punti extra immeritati rispetto al proprio avversario che potrebbero decidere il campionato.
Speriamo spariscano in fretta come le qualifiche a eliminazione del 2016
One Team, One Dream; McLaren Forever
Se trovi qualcosa che ti piace non permettere mai a nessuno di dirti che è sbagliato.

Offline GoLewisGo

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 20879
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +239
  • Vincitore FantaF1: 2017
  • Premi oscar: Matematicamente 2018The Walking Dead 2017Rettitudine 2016...
Re:Il Mondiale 2021
« Risposta #10 il: 28 Aprile 2021, 18:38:55 »
0
Io penso ci siano delle regole BASILARI in ogni sport che non devono essere mai modificate per nessun motivo al mondo, altrimenti si va a distruggere la natuta stessa dello sport in questione. Nel calcio non mi devi toccare i 90 minuti di partita, nell'nba non devi toccarmi i 4/4 da 12 minuti ciascuno e nella formula 1 non devi nemmeno osare di sfiorare la dicotomia qualifica + gara. Puoi giocare sul format delle quelifiche, quello sì, ma la posizione in griglia si decide in qualifica e i punti si vincono in una gara sola la domenica. Punto.
Sono incazzato come poche altre volte lo sono stato in vita mia riguardo un cambio di regole, specialmente per quel "approvato all'unanimità dai team".
Immagino quanto sarà bello guardare le qualifiche che qualificheranno per la gara di qualifica che li qualificherà per la gara di domenica... uno spasso, più o meno lo stesso divertimento che provi guardando un gruppo di pagliacci al circo.
Poi immagino quanto sarà bella la parata di 100km che assegnerà punti... solo ai primi tre. Dunque se non fanno caz**te saranno sempre Ham, Ver, Bot e Per. 8 team su 10 devono rischiare di fare milioni di euro di danni per non vedere nemmeno un punto nel 98% dei casi. Ottimo, questo si che è un incentivo a dare spettacolo.
Oltre al fatto che questa cosa può falsificare la lotta al titolo. Immaginate se questi 3 gp saranno tutti su tracciati favoreli a red bull, o a mercedes. Verstappen o Hamilton si ritroveranno con punti extra immeritati rispetto al proprio avversario che potrebbero decidere il campionato.
Speriamo spariscano in fretta come le qualifiche a eliminazione del 2016
Quoto ogni singola parola.

Offline zipavelo

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 5792
  • Sesso: Maschio
  • Fare prima di dire
  • +1 ricevuti: +65
  • Vincitore FantaF1: 2019
  • Premi oscar: Matematico 2020Uomo del Monte 2020Anche Poeta 2020...
Re:Il Mondiale 2021
« Risposta #11 il: 29 Aprile 2021, 10:44:04 »
0
Se con l'occasione cancellano anche il punto per il giro più veloce glie ne sarei grato.
Fare prima di dire.


MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re:Il Mondiale 2021
« Risposta #11 il: 29 Aprile 2021, 10:44:04 »

Offline Frenkoz

  • Moderatore di Sezione
  • *****
  • Post: 12185
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +138
  • Premi oscar: Miglior colonna sonora 2015Opera Pellegrinaggi 2015Late show 2015...
Re:Il Mondiale 2021
« Risposta #12 il: 01 Maggio 2021, 14:13:20 »
0
Formula 1, Intrecci Williams-Volkswagen


Parlare di VW e del gruppo in F.1 è un tormentone che va avanti da anni senza mai concretizzarsi. Basti dire che a fine 2014 Stefano Domenicali, transfuga Ferrari, approdò in Audi proprio per verificare la possibilità di sbarcare nel circus. Non se ne fece niente anche se un motore girava al banco prova VW in attesa di omologazione. Poi Audi mollò i prototipi, scelse la F.Elettrica salvo poi abbandonarla e riproporre, proprio in questi giorni, il ritorno a Le Mans con un prototipo.

Ma c'è qualcosa che continua a girare come un tarlo fra il gruppo VW e la F.1. La Williams, si sa, è stata acquistata da un fondo di investimenti USA. La Dorlington Capital ha comprato la squadra lo scorso 20 agosto e come obiettivo si sono posti il ritorno al successo in F.1. Ma per farlo, al giorno d'oggi, non basta avere un motore buono come quello Mercedes, occorre che dietro ci sia la mano di una Casa ufficiale.

E qui scatta l'operazione "sospetta". Alla Williams sono arrivati Jost Capito come team manager e Francois-Xavier Demaison, entrambi ex VW e nel frattempo la Williams Advance Enginering ha firmato un accordo di collaborazione con la Italdesign per lo sviluppo di vetture basate sul powertrain elettrico che Williams ha sviluppato (e che ha fornito anche alla F.E ai suoi albori). Italdesign è una azienda fondata da Giorgio Giugiaro ma è controllata al 90 per cento da VW per cui il travaso fra la tecnologia di un team F.1 e la produzione di vetture elettriche stradali, almeno sulla carta è un dato di fatto. Vedi le nuove Id4 e progetti vari come le GTX che dovrebbero mandare in pensione le vecchie e care GTi del passato. Il budget cup da 145 milioni di euro a stagione (escluso i primi tre stipendi e quello piloti) potrebbe finalmente convincere il gruppo VW ad arrivare in F.1 con un proprio team.

In fondo, Dorlington Capital, come tutti i fondi di investimento, dopo aver acquistato aziende in crisi, averle ripulite, ha lo scopo di intascare i soldi con la successiva cessione del bene acquistato e in questo caso farlo in collaborazione con un gruppo come VW (che negli USA ha la necessità di ripulirsi l'immagine dopo il diesel gate) potrebbe essere una soluzione. Resta il nome del possibile neo team: se l'operazione Aston Martin dovesse riuscire, potrebbe essere un altro blasonato nome britannico (Bentley?) oppure finalmente dare sbocco a Lamborghini che in F.1 in passato ha già scritto delle pagine sportive.

Se Audi è Le Mans e VW elettrico, non ci sono molte altre possibilità. Il fatto di avere al vertice di Williams due ex VW di alto profilo ed esperienza, potrebbe essere la quadratura del cerchio per una F.1 alla disperata ricerca di Case e nomi importanti dopo il ritiro ufficiale di Honda (che potrebbe restare come Mugen) e un dominio Mercedes che in Germania non è digerito da BMW e appunto il gruppo VW...

https://www.automoto.it/formula1/formula-1-intrecci-williams-volkswagen.html
W la McLaren!!!
W la Regina!
W Ron Dennis!                                                            QUELLO CHE NON TI AMMAZZA, TI RENDE PIU' FORTE

Offline Mika84

  • Moderatore Globale
  • *****
  • Post: 9787
  • Sesso: Maschio
  • Mika The Flying Finn
  • +1 ricevuti: +31
  • Premi oscar: Bill Gates 2019Ritorno al futuro 2015 Mastermind 2014...
Re:Il Mondiale 2021
« Risposta #13 il: 01 Maggio 2021, 14:25:16 »
0
Io penso ci siano delle regole BASILARI in ogni sport che non devono essere mai modificate per nessun motivo al mondo, altrimenti si va a distruggere la natuta stessa dello sport in questione. Nel calcio non mi devi toccare i 90 minuti di partita, nell'nba non devi toccarmi i 4/4 da 12 minuti ciascuno e nella formula 1 non devi nemmeno osare di sfiorare la dicotomia qualifica + gara. Puoi giocare sul format delle quelifiche, quello sì, ma la posizione in griglia si decide in qualifica e i punti si vincono in una gara sola la domenica. Punto.
Sono incazzato come poche altre volte lo sono stato in vita mia riguardo un cambio di regole, specialmente per quel "approvato all'unanimità dai team".
Immagino quanto sarà bello guardare le qualifiche che qualificheranno per la gara di qualifica che li qualificherà per la gara di domenica... uno spasso, più o meno lo stesso divertimento che provi guardando un gruppo di pagliacci al circo.
Poi immagino quanto sarà bella la parata di 100km che assegnerà punti... solo ai primi tre. Dunque se non fanno caz**te saranno sempre Ham, Ver, Bot e Per. 8 team su 10 devono rischiare di fare milioni di euro di danni per non vedere nemmeno un punto nel 98% dei casi. Ottimo, questo si che è un incentivo a dare spettacolo.
Oltre al fatto che questa cosa può falsificare la lotta al titolo. Immaginate se questi 3 gp saranno tutti su tracciati favoreli a red bull, o a mercedes. Verstappen o Hamilton si ritroveranno con punti extra immeritati rispetto al proprio avversario che potrebbero decidere il campionato.
Speriamo spariscano in fretta come le qualifiche a eliminazione del 2016

D'accordo e in più aggiungo: quanto era bello il formato qualifica di metà anni '90 con 12 giri a disposizione del pilota da fare in 1 ora (quindi 4 tentativi veri, perché 1 giro esci da box 1 giro fai il tempo 1 giro per rientrare = 3 giri per 1 tentativo). Poi però il pubblico iniziò a lamentarsi che le macchine dei più forti uscivano tardi (anche mezz'ora dopo). Eppure era bello perché dovevi azzeccare il momento giusto in cui uscire, se pioveva.

Il formato di ora io lo trovo ingiusto perché se un pilota sbaglia e va fuori dalla Q1 è escluso anche se effettivamente è il più veloce. Il senso delle qualifiche serve a decretare quello. Così invece con una gara da 20 giri, uno non capirà più se si tratta della gara sprint o della gara vera ed essendo sprint molti si butteranno a bomba al primo giro per di guadagnare la posizione.
"I went completely on the inside and overtook the backmarker and at same time overtook the Michael. It was a great overtaking manoeuvre, and I loved it. I’m not sure if the Michael did." M.H.

Offline Mpk64

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 518
  • Sesso: Maschio
  • McLaren nel Cuore e nell'Anima
  • +1 ricevuti: +2
Re:Il Mondiale 2021
« Risposta #14 il: 06 Maggio 2021, 23:57:01 »
0
Io penso ci siano delle regole BASILARI in ogni sport che non devono essere mai modificate per nessun motivo al mondo, altrimenti si va a distruggere la natuta stessa dello sport in questione. Nel calcio non mi devi toccare i 90 minuti di partita, nell'nba non devi toccarmi i 4/4 da 12 minuti ciascuno e nella formula 1 non devi nemmeno osare di sfiorare la dicotomia qualifica + gara. Puoi giocare sul format delle quelifiche, quello sì, ma la posizione in griglia si decide in qualifica e i punti si vincono in una gara sola la domenica. Punto.
Sono incazzato come poche altre volte lo sono stato in vita mia riguardo un cambio di regole, specialmente per quel "approvato all'unanimità dai team".
Immagino quanto sarà bello guardare le qualifiche che qualificheranno per la gara di qualifica che li qualificherà per la gara di domenica... uno spasso, più o meno lo stesso divertimento che provi guardando un gruppo di pagliacci al circo.
Poi immagino quanto sarà bella la parata di 100km che assegnerà punti... solo ai primi tre. Dunque se non fanno caz**te saranno sempre Ham, Ver, Bot e Per. 8 team su 10 devono rischiare di fare milioni di euro di danni per non vedere nemmeno un punto nel 98% dei casi. Ottimo, questo si che è un incentivo a dare spettacolo.
Oltre al fatto che questa cosa può falsificare la lotta al titolo. Immaginate se questi 3 gp saranno tutti su tracciati favoreli a red bull, o a mercedes. Verstappen o Hamilton si ritroveranno con punti extra immeritati rispetto al proprio avversario che potrebbero decidere il campionato.
Speriamo spariscano in fretta come le qualifiche a eliminazione del 2016

D'accordo e in più aggiungo: quanto era bello il formato qualifica di metà anni '90 con 12 giri a disposizione del pilota da fare in 1 ora (quindi 4 tentativi veri, perché 1 giro esci da box 1 giro fai il tempo 1 giro per rientrare = 3 giri per 1 tentativo). Poi però il pubblico iniziò a lamentarsi che le macchine dei più forti uscivano tardi (anche mezz'ora dopo). Eppure era bello perché dovevi azzeccare il momento giusto in cui uscire, se pioveva.

Il formato di ora io lo trovo ingiusto perché se un pilota sbaglia e va fuori dalla Q1 è escluso anche se effettivamente è il più veloce. Il senso delle qualifiche serve a decretare quello. Così invece con una gara da 20 giri, uno non capirà più se si tratta della gara sprint o della gara vera ed essendo sprint molti si butteranno a bomba al primo giro per di guadagnare la posizione.

I famosi 12 giri a disposizione dei Piloti non era male, ma per questioni televisive  i primi 25 minuti non scendeva in pista nessuno, aspettavano che uscissero i Team minori per ripulire la pista, quindi si concentrava tutto iin mezzora la Pole. Personalmente preferisco il Format usato oggi, dove tutti sono obbligati a uscire da subito per qualificarsi al sezione successiva, in più in alcune occasioni qualche Big può incorrere in qualche guaio e costretto a partire nelle retrovie e regalarci la Domenica qualche rimonta spettacolare.

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re:Il Mondiale 2021
« Risposta #14 il: 06 Maggio 2021, 23:57:01 »