Autore Topic: Divisione McLaren Special Operations  (Letto 1942 volte)

Offline Frenkoz

  • Moderatore
  • ***
  • Post: 12185
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +138
  • Premi oscar: Miglior colonna sonora 2015Opera Pellegrinaggi 2015Late show 2015...
Divisione McLaren Special Operations
« il: 03 Dicembre 2012, 20:16:39 »
0
McLaren Special Operations ovvero Pimp My McLaren!!

Topic nato per dare notizia delle già innumerevoli versioni che la divisione operazione speciali produce.
L'ultima in ordine di tempo? La 12-C "Cavendish".





http://www.mclaren.com/formula1/page/cyclist-mark-cavendish-visits-mtc

A quando una 12-c MondoMcLaren?!  :-ahah



e poi







« Ultima modifica: 29 Dicembre 2020, 17:56:38 da BOSS »
W la McLaren!!!
W la Regina!
W Ron Dennis!                                                            QUELLO CHE NON TI AMMAZZA, TI RENDE PIU' FORTE

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Divisione McLaren Special Operations
« il: 03 Dicembre 2012, 20:16:39 »

Offline GoLewisGo

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 20879
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +239
  • Vincitore FantaF1: 2017
  • Premi oscar: Matematicamente 2018The Walking Dead 2017Rettitudine 2016...
Re:Divisione McLaren Special Operations
« Risposta #1 il: 03 Dicembre 2012, 21:38:10 »
0
Grande Mark.

Offline Frenkoz

  • Moderatore
  • ***
  • Post: 12185
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +138
  • Premi oscar: Miglior colonna sonora 2015Opera Pellegrinaggi 2015Late show 2015...
Re:Divisione McLaren Special Operations
« Risposta #2 il: 14 Aprile 2013, 21:33:09 »
0
La Singapore Edition (ricorda la livrea west)
Richiesta dall'investitore di Singapur in Automotive Peter Lim, forse proprio lui alla guida
W la McLaren!!!
W la Regina!
W Ron Dennis!                                                            QUELLO CHE NON TI AMMAZZA, TI RENDE PIU' FORTE

Offline GoLewisGo

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 20879
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +239
  • Vincitore FantaF1: 2017
  • Premi oscar: Matematicamente 2018The Walking Dead 2017Rettitudine 2016...
Re:Divisione McLaren Special Operations
« Risposta #3 il: 15 Aprile 2013, 02:17:54 »
0
Mamma che spettacolo.

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re:Divisione McLaren Special Operations
« Risposta #3 il: 15 Aprile 2013, 02:17:54 »

Offline zipavelo

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 5792
  • Sesso: Maschio
  • Fare prima di dire
  • +1 ricevuti: +65
  • Vincitore FantaF1: 2019
  • Premi oscar: Matematico 2020Uomo del Monte 2020Anche Poeta 2020...
Re:Divisione McLaren Special Operations
« Risposta #4 il: 15 Aprile 2013, 14:21:27 »
0
TRa quella West, che mi piace moltissimo e quelle papaya e bianca non saprei quale scegliere.
Vabbè, non c'ho tanta scelta....devo solo guardare e sbavare  :-sbv
Fare prima di dire.


Offline Pezza29

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 104
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +1
Re:Divisione McLaren Special Operations
« Risposta #5 il: 06 Agosto 2014, 15:04:51 »
0
McLaren Special Operations al Concours d’Elegance di Pebble Beach con P1 e 650S

McLaren Special Operations al Concours d’Elegance di Pebble Beach.  A tre anni dal suo debutto avvenuto proprio in occasione del Concorso d’Eleganza di  Pebble Beach, la divisione McLaren Special Operations (MSO) ritornerà sul fairway della 18a buca in occasione del famoso weekend automobilistico di Pebble Beach per presentare alcuni esemplari  esclusivi della McLaren P1 e il modello lanciato di recente dalla divisione MSO, la 650S Spider.



La divisione McLaren Special Operations è stata creata nel 2011 con l’obiettivo di fornire un servizio di personalizzazione a 360° ai possessori di un modello McLaren. Questa divisione dedicata nasce dal programma di Customer Care di McLaren – avviato oltre 20 anni fa, ai tempi della McLaren F1 da strada – e continua a garantire ai clienti l’assistenza e la manutenzione dei preziosi esemplari di F1, oltre ad occuparsi della personalizzazione di tutti i modelli della gamma McLaren.

Commissionata da un cliente nordamericano, la McLaren P1 che parteciperà all’esposizione – facendo così la sua prima comparsa in pubblico -  si distingue per numerosissime personalizzazioni che la contraddistinguono in modo unico e discreto. Grazie alla scelta della famosa tonalità McLaren Orange su tutta la carrozzeria per accentuare ulteriormente il profilo aerodinamico di questa automobile dai contenuti innovativi, il debutto a Pebble Beach sarà l’occasione perfetta per presentare ciò che la MSO può offrire per quanto riguarda la McLaren P1.

Questa ipercar esclusiva da 916 CV, in grado di raggiungere una velocità di 217 miglia orarie, è stata leggermente modificata in modo tale da distinguersi dagli altri 170 esemplari costruiti fino ad oggi. Nella sezione anteriore, la finitura color argento della griglia del radiatore in alluminio è posta sotto il paraurti lucido in fibra di carbonio. Sopra a questo, spicca sul cofano l’emblema McLaren in arancione. Una più attenta osservazione rivela che queste modifiche discrete e ben ponderate si ripetono in più punti dell’auto, unendosi fino a creare un esemplare di un’unicità davvero sbalorditiva.

La carrozzeria è rivestita con la tonalità Stirling Grey, con dettagli metallizzati accompagnati da fibra di carbonio lucida, e intervallata da ulteriori accenti di colore  McLaren Orange. Lungo il profilo dell’automobile, le pinze dei freni dalla tonalità tradizionale sono montate dietro i cerchi in lega in tinta con la carrozzeria, mentre il logo ‘P1’ arancione posto sul bordo anteriore del passaruota posteriore trae ispirazione dai contrassegni dei prototipi utilizzati per i test durante lo sviluppo della McLaren P1.

La sezione posteriore della vettura è messa in evidenza dall’inserimento di scudi termici in oro 24 carati intorno al vano motore e allo scarico in inconel. Questo materiale, notoriamente utilizzato sulla McLaren F1 degli anni ’90 – un modello senza compromessi – e ancora usato oggi sulle McLaren di Formula 1 in virtù delle sue proprietà riflettenti e di resistenza al calore, fa da contrasto deciso alla verniciatura scura e ai dettagli in nickel satinato dello Stealth Pack.  La superficie superiore dell’alettone a doppio elemento è in tinta con la carrozzeria, mentre quella inferiore è in fibra di carbonio non rifinita, il che amplifica ulteriormente l’aspetto ‘furtivo’ di questo esemplare. Questo elemento è collocato sopra una serie di particolari in tinta  McLaren Orange, il che crea un contrasto accentuato anche dalle sezioni superiori dei pistoni dell’alettone. Una griglia in alluminio di apposita realizzazione è montata sopra il paraurti in fibra di carbonio e incorniciata dall’iconico profilo delle luci posteriori a LED.

Gli interni sono stati personalizzati e si distinguono per  l’ampio uso di fibra di carbonio e Alcantara. Il rivestimento è utilizzato anche per il volante speciale realizzato dalla divisione MSO. I sedili da corsa con guscio in carbonio leggero sono dotati di cinture di sicurezza a quattro punti, mentre i discreti dettagli a contrasto sono presenti ovunque, in particolare con profili e impunture in tinta Stone Grey su tutti i rivestimenti e con accenti di colore McLaren Orange sulla console centrale. La finitura nickel opaco delle bocchette di ventilazione personalizzate riprende quella del terminale di scarico esterno.

La divisione MSO presenterà anche una versione unica della MSO 650S Spider, realizzata in collaborazione con la McLaren di Newport Beach e con il Desing Director di McLaren Automotive Frank Stephenson. Questo esemplare unico di MSO 650S Spider si basa su una MSO 650S esclusiva che ha fatto il suo debutto il mese scorso al Festival della Velocità di Goodwood e fa parte di una serie di sole 50 automobili caratterizzate da dettagli stilistici unici, fra cui un importante impiego di fibra di carbonio satinata che conferisce alle vetture un aspetto discreto e al tempo stesso determinato.

Per gli esterni è stata scelta la tonalità Cerulean Blue, una tinta luminosa e appariscente creata dalla divisione MS, contenente scaglie metalliche, garantendo un effetto di lucentezza sotto il sole della California. Questa tinta speciale contrasta con i particolari in fibra di carbonio satinata del paraurti anteriore, delle prese d’aria laterali, della sezione centrale del paraurti posteriore e del grande diffusore posteriore MSO. Il look esterno è completato da dettagli cromati sui terminali di scarico e da cerchi in lega ultra-leggera a 10 raggi.

L’abitacolo è rivestito in pelle nerofumo con impunture blu a contrasto che si ritrovano anche su volante, cruscotto e portiere. Sui sedili spicca l’emblema McLaren, ricamato sui poggiatesta, mentre le impunture blu a contrasto continuano lungo tutti i bordi esterni.  Aprendo le portiere diedrali si possono notare i battitacco in fibra di carbonio a marchio MSO, che evidenziano il telaio leggero in fibra di carbonio MonoCell, mentre  i particolari in fibra di carbonio con finitura satinata sono presenti in più punti della postazione del conducente e dell’area passeggeri.

Della dotazione della MSO 650S Spider fanno parte anche una targa con dedica firmata da Frank Stephenson e una lussuosa sacca McLaren Special Operations realizzata in pelle e fibra di carbonio, con rifiniture in metallo cromato scuro.

http://www.auto.it/2014/08/06/mclaren-special-operations-concours-delegance-pebble-beach/24264/
« Ultima modifica: 29 Dicembre 2020, 17:49:16 da BOSS »

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re:Divisione McLaren Special Operations
« Risposta #5 il: 06 Agosto 2014, 15:04:51 »