Autore Topic: Ron Dennis  (Letto 130731 volte)

Offline Mika84

  • Moderatore Globale
  • *****
  • Post: 9724
  • Sesso: Maschio
  • Mika The Flying Finn
  • +1 ricevuti: +31
  • Premi oscar: Bill Gates 2019Ritorno al futuro 2015 Mastermind 2014...
Re: Ron Dennis: l’ uomo, il mito, la McLaren
« Risposta #30 il: 23 Gennaio 2009, 17:14:23 »
0
E cosa aspetti a metterli!!!!!!!!!!!  :-grr :-grr :-grr :-grr
"I went completely on the inside and overtook the backmarker and at same time overtook the Michael. It was a great overtaking manoeuvre, and I loved it. I’m not sure if the Michael did." M.H.

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re: Ron Dennis: l’ uomo, il mito, la McLaren
« Risposta #30 il: 23 Gennaio 2009, 17:14:23 »

Offline riccardo

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 13071
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +16
  • Premi oscar: Meu Amigo Charlie 2019Soluzioni innovative 2011Standard & Poor's 2010...
Re: Ron Dennis: l’ uomo, il mito, la McLaren
« Risposta #31 il: 26 Gennaio 2009, 10:04:41 »
0
       
Kevin Eason, Sport Corrispondente

Ron Dennis ha scelto il suo momento di andare con attenzione: dietro di lui, ieri, una macchina progettata da computer a vincere ancora un altro campionato del mondo e al suo fianco il conducente ha creato, Lewis Hamilton, che è stato trasformato da go-kart novizio a campione del mondo di Formula Uno.

Dennis si rifiuta di accettare che la sua decisione di dimettersi come team McLaren principale è la fine di un'era, ma il suo annuncio - casualmente abbandonato alla fine della presentazione della McLaren Mercedes MP4-24 auto, che contestano il campionato 2009 - causata ganasce a goccia all'interno della scintillante acciaio e vetro camera al centro della McLaren's futuristico £ 250 milioni sede a Woking, Surrey.

Hamilton, il protégé Dennis governato da 13 anni ad essere campione del mondo, ha parlato attraverso la sua possibilità di vincere un secondo titolo consecutivo, mentre il suo mentore era discusso di come le McLaren ora progettato e testato il 95 per cento della loro velocità di 200 mph macchina utilizzando solo la tecnologia , ancor prima che una ruota è attivata per la prima volta questa mattina a una traccia in Portogallo.

E poi Dennis, il più alto profilo team leader in Formula Uno, improvvisamente ha rivelato che, dal 1 ° marzo, egli non sarà più la voce e il volto del team McLaren Mercedes. Lui passa il manto ha ricoperto per quasi tre decenni, a Martin Whitmarsh, amministratore delegato e il suo braccio destro.

Dennis ha ammesso che avrebbe recato un anno fa, ma per la debacle della stagione 2007, quando perse il campionato Hamilton nella sua fanciulla stagione da un unico punto, a cui sono state aggiunte le accuse di frode per i quali McLaren sono state multate per un record da £ 50million FIA, l'organo di governo mondiale.

Egli potrebbe avere camminato lontano e quindi godono di una pensione di anzianità da lontano le luci della ribalta, la spesa di circa £ 200 la sua fortuna, nella sua Learjet battenti e che navigano sul suo nuovo yacht.

Ma Dennis, 61, è l'ultimo di Formula Uno Street Fighter McLaren e trasformato in una macchina da guerra per la stagione 2008.

Ogni minuto di veglia è stata dedicata alla expunging le umiliazioni del precedente anno. Riuscì - solo - in pochi secondi la finale di uno dei più fiato campionati nella storia del Brasile, quando clinciata Hamilton il titolo mondiale. Che ha segnato il tempo di andare.

"Si tratta di un comodo tempo per farlo", ha detto Dennis. "Ci sono un sacco di motivi per i quali sarebbe stato uno scomodo tempo di un anno fa. La gente avrebbe pensato che stavo facendo sotto costrizione, personale sotto pressione perché avevamo perso un ristretto campionato del mondo. Ora, le persone in grado di capire non c'è pressione, che io sto facendo questa liberamente. "

Dennis sarà in Australia nel mese di marzo per la prima gara della stagione, ma la chiave di accensione per il team McLaren gara saranno tenute da Dennis Whitmarsh, mentre i tentativi di rimanere in background come l'uomo saggio, pronto per essere consultato, ma non fare decisioni.

Invece, egli dedicherà il suo tempo per il dilagare della McLaren affari, che è molto di più di due auto da corsa su un grand-prix griglia come un leader mondiale in elettronica, in grado di fornire serie gara in tutto il mondo, nonché di compagnie aeree. Di fronte alla recessione economica, Dennis sta commettendo lo stesso per il resto del l'impero che ha costruito da zero nel corso degli ultimi 28 anni.

"Let's get it chiaro - io non sono di andare in pensione", ha detto. "Vado a lavorare di più in modo che la McLaren può potenza attraverso questa recessione." Proprio come Dennis powered McLaren al top della Formula Uno.

http://www.timesonline.co.uk/tol/sport/formula_1/article5532288.ece

Offline riccardo

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 13071
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +16
  • Premi oscar: Meu Amigo Charlie 2019Soluzioni innovative 2011Standard & Poor's 2010...
Re: Ron Dennis: l’ uomo, il mito, la McLaren
« Risposta #32 il: 01 Febbraio 2009, 20:55:01 »
0








Offline Kima Hamilton

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 3487
  • Sesso: Femmina
  • Tifosa McLaren dalla nascita!!!
  • +1 ricevuti: 0
Re: Ron Dennis: l’ uomo, il mito, la McLaren
« Risposta #33 il: 01 Febbraio 2009, 22:59:16 »
0
Ahh  :'( :'( :'( :'( :'( :'( Ronnino noooooo :'( :'( :'( :'( :'(

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re: Ron Dennis: l’ uomo, il mito, la McLaren
« Risposta #33 il: 01 Febbraio 2009, 22:59:16 »

Offline riccardo

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 13071
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +16
  • Premi oscar: Meu Amigo Charlie 2019Soluzioni innovative 2011Standard & Poor's 2010...
Re: Ron Dennis: l’ uomo, il mito, la McLaren
« Risposta #34 il: 02 Febbraio 2009, 01:42:36 »
0

Offline Kima Hamilton

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 3487
  • Sesso: Femmina
  • Tifosa McLaren dalla nascita!!!
  • +1 ricevuti: 0
Re: Ron Dennis: l’ uomo, il mito, la McLaren
« Risposta #35 il: 02 Febbraio 2009, 09:01:21 »
0
 :-supp :-supp :-supp Ron Dennis :-supp :-supp :-supp :-supp

 :-supp :-supp :-supp Mika!  :-supp :-supp :-supp

Offline Davrin

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 1737
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: 0
  • Premi oscar: Poesia 2009
Re: Ron Dennis: l’ uomo, il mito, la McLaren
« Risposta #36 il: 02 Febbraio 2009, 13:51:36 »
0
Aveva un bel baffo Norbert :-)

Offline ilNiko

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 1951
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: 0
  • Premi oscar: Mission impossible 2009
Re: Ron Dennis: l’ uomo, il mito, la McLaren
« Risposta #37 il: 02 Febbraio 2009, 18:42:10 »
0
Ma guarda Norbertone!! Un'altra persona...  :-ahah :-ahah :-ahah

Che belle foto di Ron!! Aveva uno studio meraviglioso!!  :-supp :-supp :-supp :-supp
Life is not measured in years alone, but in achievements (Bruce McLaren)

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re: Ron Dennis: l’ uomo, il mito, la McLaren
« Risposta #37 il: 02 Febbraio 2009, 18:42:10 »

Offline McLory

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 614
  • Sesso: Femmina
  • McLaren for ever and ever !!!
  • +1 ricevuti: 0
Re: Ron Dennis: l’ uomo, il mito, la McLaren
« Risposta #38 il: 02 Febbraio 2009, 19:20:14 »
0

Offline riccardo

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 13071
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +16
  • Premi oscar: Meu Amigo Charlie 2019Soluzioni innovative 2011Standard & Poor's 2010...
Re: Ron Dennis: l’ uomo, il mito, la McLaren
« Risposta #39 il: 07 Marzo 2009, 13:17:10 »
0
La vittoria regalata Vai pure Hakkinen

Repubblica — 09 marzo 1998   pagina 36   sezione: SPORT
MELBOURNE - Da semplice spauracchio che era alla vigilia, la McLaren all' improvviso si è tramutata nel grande mostro di tutti i mari. Uno squalo che terrorizza gli altri naviganti della F.1. Certo si pensava ad una vittoria ma non in questo modo, con questa potenza, con questa supremazia. Anche i più incalliti team managers sono rimasti ammutoliti e il pensiero corre a un' altra epoca. Al 1988 quando la "piovra" McLaren si concesse il lusso di vincere quindici gran premi su sedici. Sono già alcuni anni, da quando se ne andò Senna e finì l' era magica delle grandi vittorie a ripetizione, che la McLaren è (anzi era) la più spernacchiata scuderia del mondiale. Arrogante, baldanzoso, supponente, Ron Dennis appariva come un Invincibile, un Intoccabile. E appena cominciò a perdersi nelle retrovie delle classifiche diventò anche il bersaglio di derisioni varie. Ma ben diverso era ieri il Ron Dennis apparso davanti alle telecamere mentre i suoi piloti tagliavano il traguardo. Commosso, con gli occhi lucidi prima di afferrare il microfono che gli porgevano, si è passato una mano sul viso quasi a scacciare ombre lontane, a chiedere un istante di umana comprensione. Un attimo soltanto perchè poi Ron Dennis torna a essere quello di sempre: una roccia incrollabile, un capo Horn che nessuna tempesta può buttare giù. Sono stati anni difficili per lui da quando perse i motori Honda e poi anche Senna. E alla fine perse anche il re degli sponsor, quella Marlboro che lo sosteneva dai lontani inizi di venti anni fa e che a lui aveva preferito la "nemica" Ferrari. Ma come è risorto un uomo simile dal baratro in cui era scivolato? I suoi assi nella manica sono stati quattro. Il primo è la sua grande capacità organizzativa. Pignolo fino all' esasperazione. Nei suoi box, tanto per fare un esempio, si potrebbe mangiare sul pavimento a gara finita tanto sono lucidi e immacolati. Inoltre basta guardare come Coulthard ha rispettato l' ordine di scuderia (quello di far vincere Hakkinen). Questo suo carattere, anche molto duro, si riflette nella conduzione dell' azienda che è un gioiello. Il secondo asso sta nella sua capacità di motivare tutti, non per niente è circondato da fedelissimi. Riesce a trovare e motivare i grandi e plurimiliardari sponsor come l' ultimo dei suoi meccanici. Cominciò egli stesso da meccanico. Ma queste doti non bastano visto che gli anni bui li ha vissuti anche lui. Ed ecco il terzo asso nella manica: convincere la Mercedes ad approdare in F.1. Impresa non facile per una casa automobilistica di quel peso e di quel calibro. Prima i motori non andavano, poi si rompevano, quindi i telai sbagliati. Anni e campionati difficili anche per elefanti come questi. Ma l' ultima e decisiva carta per arrivare all' exploit di ieri è un inglese di 39 anni che porta il nome di Adrian Newey. Cominciò come progettista alla Leyton House giapponese, poi passò alla Williams e l' anno scorso improvvisamente se ne andò. Newey da anni è considerato un genialoide o forse un genio e basta. è il tipo che si sveglia alle tre di notte con un' idea in testa, s' alza come un fantasma e va a disegnare. La McLaren che ieri ha strapazzato tutti è sua e con lui finalmente Ron Dennis ritrova un grande progettista come non ne aveva avuti più da quando nell' 86 la Ferrari gli "rubò" John Barnard. E Newey (che anche la Ferrari aveva contattato) è il progettista più pagato di tutta la F.1: sette miliardi o giù di li. Direte: ma i famosi e magici e illegali freni? Sono legali, non sono magici, e non sono essi a far vincere in questo modo la McLaren. Lo ammettono ormai anche i "nemici". Se Hakkinen avesse vinto con un margine risicato, sicuramente questa polemica sui freni si sarebbe fatta più aspra. "Ma quando uno doppia tutti - dice ridendo Ron Dennis - può essere che vince soltanto grazie ai freni?". Anche gli avversari allibiti ormai lo ammettono: una vittoria così non dipende solo dai freni ma dal "pacchetto". "In ogni campo - dice Hakkinen - abbiamo il meglio e lo sappiamo gestire bene". Durerà una suprenmazia del genere? Non tutti i circuiti sono uguali e volare oggi non significa volare sempre. Ma certo che quando uno doppia tutti c' è poco da stare allegri. - dal nostro inviato CARLO MARINCOVICH

Offline Frenkoz

  • Moderatore
  • ***
  • Post: 12050
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +137
  • Premi oscar: Miglior colonna sonora 2015Opera Pellegrinaggi 2015Late show 2015...
Re: Ron Dennis: l’ uomo, il mito, la McLaren
« Risposta #40 il: 28 Marzo 2009, 20:46:41 »
0


Domani 29 marzo 2009,
 nel 62mo anniversario dalla nascita,
nel 28mo di presidenza dell'armata corazzata del McLaren Group,
e nel primo sotto l'ala protettrice del delfino Martino I re di tutti laghetti di Woking, Brixton e Stuttgard,
si apre una nuova guerra contro nuovi  nemici, armati di un nuovo temibile ordigno: il diffusore con il buco.
Molti stanno cedendo il passo di fronte alla più potente coppia di piloti mai vista sulla faccia del pianeta Ecclestone:
Barrichello e Button
Di fronte a questo nuovo potere
dinnanzi a nuovi e mutati rapporti di forza tra le armate
con una monoposto che sembra nascondere una cintura kamikaze
rinnoviamo la sfida a vecchi e nuovi avversari, ricordiamo il pensiero del Nostro Presidente:
Ciò che non uccide, rende più forti!
« Ultima modifica: 28 Marzo 2009, 21:54:10 da Frenkoz »
W la McLaren!!!
W la Regina!
W Ron Dennis!                                                            QUELLO CHE NON TI AMMAZZA, TI RENDE PIU' FORTE

Offline riccardo

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 13071
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +16
  • Premi oscar: Meu Amigo Charlie 2019Soluzioni innovative 2011Standard & Poor's 2010...
Re: Ron Dennis: l’ uomo, il mito, la McLaren
« Risposta #41 il: 29 Marzo 2009, 10:57:40 »
0
 :-ahah :-ahah :-appl :-appl :-appl :-appl :-appl bravo Zio

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re: Ron Dennis: l’ uomo, il mito, la McLaren
« Risposta #41 il: 29 Marzo 2009, 10:57:40 »

Offline Kima Hamilton

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 3487
  • Sesso: Femmina
  • Tifosa McLaren dalla nascita!!!
  • +1 ricevuti: 0
Re: Ron Dennis: l’ uomo, il mito, la McLaren
« Risposta #42 il: 29 Marzo 2009, 11:23:41 »
0
Vedere Ronnino fa sempre bene all'umore!

Offline riccardo

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 13071
  • Sesso: Maschio
  • +1 ricevuti: +16
  • Premi oscar: Meu Amigo Charlie 2019Soluzioni innovative 2011Standard & Poor's 2010...
Re: Ron Dennis: l’ uomo, il mito, la McLaren
« Risposta #43 il: 29 Marzo 2009, 12:28:15 »
0
oggi si, ieri mi ha messo un pò di tristezza

Offline Kima Hamilton

  • Tifoso/a McLaren
  • *
  • Post: 3487
  • Sesso: Femmina
  • Tifosa McLaren dalla nascita!!!
  • +1 ricevuti: 0
Re: Ron Dennis: l’ uomo, il mito, la McLaren
« Risposta #44 il: 29 Marzo 2009, 12:52:42 »
0
Eh lo so, però oggi solo la sua presenza mi ha dato speranza e i risultati si vedono

MondoMcLaren - Il forum italiano dei tifosi McLaren

Re: Ron Dennis: l’ uomo, il mito, la McLaren
« Risposta #44 il: 29 Marzo 2009, 12:52:42 »